Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Cantare ad alta voce in macchina, mentre vado..." di Miriam Zizzo


26
postato da , il
No Prometeo, a parte un grande spavento, non mi sono fatta niente, ma questo episodio mi ha fatto capire quanto sia pericoloso quel piccolo aggeggio tecnologico di cui ormai, non si può fare a meno.
È bastato un attimo di distrazione e patatrac...
Per fortuna ci è andato di mezzo solo  un incolpevole palo ma rabbrividisco al pensiero che al suo posto avrebbe potuto esserci un bambino o una qualsiasi altra persona.
Anche da questi piccoli e banali episodi si possono trarre spunti di riflessione su quanto sarebbe opportuno rallentare il ritmo frenetico che ci attanaglia la vita oltre che rispettare i regolamenti, siano essi stradali e non.
Un caro saluto...

Ps: Il più felice di quel caloroso abbraccio è stato senz'altro il carrozziere!! :-)
25
postato da , il
Non pensavo ci fosse un precedente Miriam, fortuna che si trattava solo di un palo.....perchè in città è comunque facile scontrarsi con centauri che sorpassano da qualsiasi lato, pedoni strafottenti che forse pensano di poter camminare sulle macchine, automobilisti che parcheggiano in tripla file e che si lamentano se suoni il clacson, altri automobilisti che se anche non li hai sfiorati con la tua macchina sono pronti a caricarti del loro danno solo per rimettersi a posto l'auto insomma non sempre è colpa tua qualche volta diventi colpevole a tua insaputa, per certi versi è meglio il palo, almeno non reclamerà .....spero almeno tu non ti sia fatta niente!!!!
24
postato da , il
Miriam, quella frase la deve dire il palo non tu, lui di lì non si è mosso !!!!
23
postato da , il
Giuro che è esattamente quello che mi sono sentita dire subito dopo l'incidente.
E quando si dice oltre il danno la beffa, mi toccherà pagare anche i danni al comune!! Ma proprio li dovevano metterlo quel palo???
:-)
22
postato da , il
Non ricordarglielo..... è un déjà-vu!!!

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti