Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "La vera rivoluzione non è distruggere per..." di Sir Jo (Sergio Formiggini)


2
postato da Trishtil, il
Franci, dipende di cosa si tratta però, si in caso di casa come dici tu, ti do ragione, ma se si trattasse di una parte del carattere? sarebbe diverso, nella stessa persona ci sono mille pregi e mille difetti. Ammettiamo che una persona con mille pregi, abbia un difetto, la presunzione, non penso che il carattere di questa persona sia da demolire, ma da aggiustare. Prendiamo un altro esempio, se uno scrive un romanzo, un buon romanzo ma con una finale cosi-cosi. Non penso che questa persona debba buttare nel cesso tutto il romanzo, devo solo aggiustare la finale ecce cc ho preso due esempi banali per rendere l’idea, sinceramente Sergio mi trovi d’accordo con la tua frase per qui ti do ****
1
postato da , il
Comprendo la tua frase, senz'altro sarebbe meno faticoso e più veloce correggere,ma
diciamo che una casa è stata costruita senza fondamenta, con materiale scarso, che
si continui a costruire su di essa un piano sull'altro. Tu cosa andresti a correggere ?
Io la butterei giù non per distruggere, ma per ripristinare l'ordine giusto delle cose !

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti