Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Nessuno può negarmi il diritto di continuare..." di Jean-Paul Malfatti


5
postato da , il
negando alle persone il diritto di essere ciò che vogliono in nome della comune ipocrisia è riconoscere il concetto di sudditi.
nessuno deve più essere trattato da suddito dagli iposcriti.
La felicità sia sempre con te Paolino, combatti sempre come sai fare.
un abbraccio fabio
4
postato da , il
Esatto, proviamo ad essere felici semplicemente per l'opportunità di poter asciugare una lacrima o portare una parola di speranza a chi l'ha persa. Un altro abbraccio e a presto!!! '-)
3
postato da , il
E' vero una rondine non fa primavera, ma senza quella rondine non
aspetteremmo neppure la primavera. Il diritto alla felicità non è
una concessione da parte di nessuno, ma è un bene comune che
appartiene a tutti. Penso che sarebbe meraviglioso svegliarsi una
mattina e scoprire che ognuno possa essere felice in qualunque
modo, forma e metodo voglia. Solo se il nostro prossimo è felice
possiamo essere felici anche noi, perchè il bene si respira e migliora
chi ci sta intorno.  Saperti felice fa stare bene anche me, strano vero ?
2
postato da , il
Eh già, Margherita, facciamo il passaparola! Una rondine non fa primavera, ma se ha accesso al www (world wide web), può  iniziare una rivoluzione in pochi secondi. Un abbraccio...ti voglio bene! '-)
1
postato da , il
Nessuno può e deve negare a nessuno di essere ciò che  vuole essere!!!!!
Ciao Jean Paul !

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti