Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Ira funesta Non Ti adirare Dio se spio nelle..." di Flavia Ricucci


26
postato da , il
Struggente.
Pino,
IL TERREMOTO SI DIFFONDE
e mi pare giusto dire con LEOPARDI
gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce (Giovanni, III, 19)
è il versetto che Leopardi inserisce all'inizio del Canto "La ginestra, o il fiore del deserto"
25
postato da , il
www.youtube.com/watch?v=HyDKXKuhSS0
24
postato da , il
**********   : ))
23
postato da , il
SUSPIRANNO
Murolo - Nardella

Na fenestella 'e foglie rampicante...
na puntigliosa cu nu musso astrinto...
E nu suspiro mio c'a vasa 'nfronte:
ll'arape 'a vocca e ce se 'mpizza 'a dinto...
Na fenestella 'e foglie rampicante.

Suspiro mio,
vièneme a dí che fa:
Penza 'e fá pace
o penza 'e mme lassá?
T'aspetto a fianco
ê rrose, addó' saje tu,
addó' diceva:
"Io nun te lasso cchiù!"
"Io nun te lasso cchiù!"

E tècchete 'e rimpetto 'a luna sponta
dicenno: "Bonasera a tuttuquante...
jate a ll'appuntamento ca i' só' pronta,
femmene belle e giuvinotte amante..."
E tècchete 'e rimpetto 'a luna sponta...

Suspiro mio,
vièneme a dí che fa:
Penza 'e fá pace
o penza 'e mme lassá?
T'aspetto a fianco
ê rrose, addó' saje tu,
addó' diceva:
"Io nun te lasso cchiù!"
"Io nun te lasso cchiù!"

Na fenestella 'e foglie rampicante,
na lácrema caduta 'e pentimento,
e na vucchella e doje manelle pronte,
ca tornano a chiammá ll'antico amante...
Na fenestella 'e foglie rampicante...

Torna 'o suspiro
e dice: "Viene 'a ccá,
ca vò' fá pace
e nun te vò' lassá...
Chello c'a ditto
a fianco ê rrose tè:
"E' overo! E' overo...
E mmore senza 'e te,
E mmore senza 'e te!..."
22
postato da , il
Lucia, non ti nascondo che anche io ho avuto difficoltà a capire "s’ è  currivatu"
poi ho capito che vuol dire "s'è messo a correre"

Lu  suonnu  s’ è  partutu  da  stanotti; 
s’ è  currivatu e  sta  nnanti  la  porta;

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti