Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "La razionalità è la tomba della vita: proietta..." di Francesco Iannì


16
postato da , il
Esatto Giuseppe, hai capito il mio pensiero. : )
Io, purtroppo, non sono molto brava nelle evasioni...
15
postato da , il
E' molto bene fare sempre ciò che si vuole. Perché se ciò che si fa lo si deve ma non lo si vuole, prima o poi si farà ciò che si vuole; e allora tanto vale farlo subito.
Un dovere non condiviso non è un dovere: è un carcere, meglio fuggire.
14
postato da , il
Arrivo in ritardo, quando gli argomenti sono diventati serissimi.
Vincenzo io mi riferivo non ai grandi problemi, ma alle scelte di tutti i giorni e credo che trovandosi a scegliere fra ciò che si vuole e ciò che si deve, per abitudine, o per un'educazione inculcataci, si finisce per usare la razionalità nella scelta.
In questo senso io posso essere d'accordo con la frase di Francesco, perché non è vivere il seguire sempre i doveri.
13
postato da , il
..allora, che dire di più...grazie mille..Sorrisi..
12
postato da , il
..la mente è continuamente ubriaca delle varie notizie, che ci arrivano ogni giorno, tanto da renderci assuefatti dai dolori collettivi..e ciò aimè, non ci rende più umili..non ci si commuove neanche più, alla sola vista..L'egoismo, sgomita oramai da tempo, un indifeso altruismo..razionale?? Ora forse, è tempo di chiederselo...

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti