Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Prendimi ancora per mano... Non importa se non..." di Miriam Zizzo


15
postato da , il
Mielosa? Non direi. Ma se anche fosse...è un miele delicato e per nulla stucchevole.
Franci, che belle parole...
Che dire? Mi commuove il concetto di "accumulare e fare scorta" del loro amore per poterne in futuro, prenderne a "cucchiaiate" da distribuire durante le giornate...
Bellissimo!!
Ne farò tesoro...
Grazie cara...darò un bacio per te ai miei e so già che ne saranno felici.
Ti abbraccio...
:-)
14
postato da , il
Mia cara Miriam, potrei scrivere un tomo su tutti i sentimenti che si agitano in me leggendo le tue parole, ricordi a vagoni, momenti magici, tristi, allegri, un bagaglio immenso di una vita si impadronisce di me.
I genitori non sono perfetti perchè sono esseri umani, ma quando è il cuore a guidare la vita dei propri figli si possono definire 'buoni genitori'. Non c'è giorno che mandi loro un saluto, senza tristezza, senza dolore, so  che loro non lo vorrebbero. Ma è anche vero che non c'è giorno che non mi manchi ''l'odore di mamma'' o la voce di mio padre e il rumore del suo
'ciabattare' per casa. Ma mi hanno dato talmente tanto che ho fatto scorta e mi basterà per la vita intera, quindi tutti i giorni prendo un cucchiaio d'amore e lo distribuisco durante la giornata. Mio padre mi ha lasciato un'immensa saggezza (anche se non sembra) mia madre la capacità di amare. Quale eredità più bella? Certo mi mancano ogni minuto, ma non con dolore solo un briciolo di nostalgia.  Tutto questo ci è stato insegnato perchè a nostra volta potessimo trasmetterlo agli altri. Io cerco di farlo e ho il cuore in pace perchè sono costantemente vicini a me. Vivono in me e questo è il  miglior modo per far si che non muoiano mai. Quando oggi li vedrai posa un bacio sulla loro fronte anche per me sarà come darlo al mio 'papi' e alla mia 'mami'.  Oddio quando sono mielosa !!!
13
postato da , il
Sarebbe bello se avessi davvero questa consapevolezza...in realtà la sola consapevolezza che ho, consiste nell'aver avuto la fortuna di godere dell'affetto di due genitori meravigliosi.
Certo non sono mancati i momenti di incomprensione, ma è normale soprattutto nella fase adolescenziale, però ho sempre saputo di poter contare su di loro. Forse è davvero aleatorio affermare che mi hanno saputo indirizzare verso la strada giusta. A pensarci bene non saprò mai se lo fosse davvero visto che io, come la stragrande maggioranza dei figli, ho quasi sempre fatto di testa mia. E in fondo come si fa a dire se una strada è giusta o meno se prima non la percorri? Ci sono strade che sembrano scorciatoie e invece ci si va a impelagare in sentieri impervi, mentre altre che sembrano più faticose sono in realtà meno scoscese di quel che sembrano...
Credo che nella vita sia importante saper pensare con la propria testa e se necessario anche sbagliare, però avere a fianco qualcuno che sappia sostenerti quando "sbandi" sia molto importante.
Inoltre, di una cosa in particolare devo ringraziarli: quando ho evitato di dar loro ascolto (sbagliando puntualmente) non mi hanno mai umiliata con la fatidica frase "te l'avevo detto".
Un carissimo saluto anche a te Giulio e grazie per il gradito intervento...
:-)
12
postato da , il
La strada migliore ...
Ecco ,sebbene non sia  privo di aleatorietà , è forse il pensiero migliore che un essere umano  è  in grado di produrre e lo deve in buona  misura ai propri genitori , all' equilibrio creatosi dalla lode e dal biasimo nei primi anni di vita...
Ritieniti fortunata per la consapevolezza di saperla riconoscere... la strada migliore.
Un caro saluto.
11
postato da , il
Grazie a te "picciridda". Che la tua anima splendida viva sempre una vita felice.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti