Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Il gatto in un appartamento vuoto di Wislawa Szymborska


11
postato da , il
Probabilmente Giuseppe la tua ipotesi è quella migliore perchè in fondo le fusa non sono che una sonorità del gatto.
10
postato da , il
O forse "niente salti nè fusa". Credo sia la soluzione più probabile.
9
postato da , il
bisognerebbe vedere la versione originale...
8
postato da , il
La trovo molto forzata come interpretazione, non ipotizzo nemmeno lontanamente che un gatto d'appartamento cacci i topi... Poi è riferito alla negazione di festeggiare il ritorno del padrone, perciò i topi non c'entrano. Secondo me è un errore di traduzione anche se è talmente assurdo da farmi ritenere che ci possa essere qualcosa da me non compreso, anche perchè i commenti precedenti non lo evidenziano.
Forse terminava con: "E all'inizio niente salti né miagolii."
7
postato da , il
In verità, gli squittii non li avevo notati...
Forse c'erano sia Tom che Jerry in quella casa, e anche il topolino non si sentiva a suo agio...
Beato comunque chi ha conosciuto cos'è l'affetto di un animale: cane, gatto o cavallo che sia. Sono affetti muti, ma che arrivano al cuore più chiari ed evidenti di mille... pensieri e parole.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti