Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Il gatto in un appartamento vuoto di Wislawa Szymborska


21
postato da , il
Ne so quanto prima, ma grazie, gentile amico!
20
postato da , il
I żadnych skoków pisków na początek.
La difficoltà nasce dalla traduzione della parola "piskòw" che non è propriamente miagolio ma più un verso acuto.
19
postato da , il
: )))))))))))))))))))))))))))
18
postato da , il
Pino, ho sempre amato H.P.L. ed E.A. Poe principalmente, ho una collezione di circa 600 pellicole "horror" di varie produzioni da tutto il mondo. Da quando ero un bimbo ho sempre avuto una forte attrazione per il gotico e crescendo, ho perso la maggior parte delle paure ancestrali comuni all'essere umano, dopo varie esperienze nell'adolescenza ed anche in seguito. Potrei farmi un pick-nic in un cimitero sconsacrato, come dormire una settimana in un bosco isolato senza più sentire neppur un minimo brivido sotto pelle.
Di una sola cosa mi è rimasta paura ed ogni giorno riesce a stupirmi costantemente per le nefandezze trasmesse... Il radiogiornale!
Saluti.
17
postato da , il
Paolo... su consiglio di Pino Catalfamo la scorsa notte ho letto il tuo racconto... del ragno. Devo dire che hai una vena, più che alla Stephen King, alla Howard P. Lovecraft... Roba da incubo. Ma da dove le tiri fuori, queste fantasie orripilanti? : ))
    Ricordo a questo proposito un cugino, cui magnificavo lo stile di Stephen King (sarà commerciale, ma scrive benissimo)...Mi rispose: "Senti, ho già abbastanza fantasie terrorizzanti di mio, perché debba spendere soldi per andarmi a leggere anche quelle di altri... Ognuno si tenga le sue!! "  : )))

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti