Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Ciò che ai miei occhi è giusti ai tuoi può..." di Kyra Li Hartmann


14
postato da , il
In ultimo. Credo ci sia una differenza sostanziale tra l'essere provocatorio e l'essere offensivo. Nel primo caso con si crea danno d'immagine a nessuno, nel secondo: SI. Io non ho offeso nessuno se prima non sono stato offeso, e la provocazione non è perseguibile che io sappia ai sensi di legge. Del resto mi sono presentato con sbruffo, altrimenti mi sarei postato sotto il nome di Candido. Leggendo anche alcuni suoi commenti, se pur mascherati sotto forma di educazione, ne ho letti di belli saccenti e presuntuosi. E si ricordi che la saccenza travestita da educazione è comunque una forma di arroganza.
Ad esempio nei miei commenti sono stato certamente provocatorio, e questo forse al suo perbenismo avrà suscitato una forma di indignazione..ma non credo di averle detto di più di un pensiero , che se pur provocatorio... non ha recato offesa alcuna.

Cordialmente, in fede

senza fede.
13
postato da , il
Credo che la sua verifica almeno nel primo caso sia piuttosto errata.. io leggo commenti e opinioni non offese gratuite.. ma , oguno poi interpreta a proprio modo con la propria sensibilità. Io ad esempio non sono riuscito ad essere indifferente al suo commento quanto lei...

Da buon borghere ne pagherai tre anni più le spese...

chi lo disse?
12
postato da , il
Ti rispondo Sir Jo
E' una verità la regola di non mostrare il volto in pubblico?
No, ma andare in giro ad esibire volontariamente membra in pubblico se può offendere non si fa.

E' una verità che sia giusto tagliar una mano ad un ladro?
NO, ma se tu rubi ti prendi i pro ed i contro, il contro è che ti punisco

E' una verità non poter bere un whisky?
NO, ma se poi vai in macchina e fai casino mi incavolo e ti metto a riflettere in tranquillità

E' una verità dover pagare una tassa mentre si spera di trovare un lavoro?
NO, ma le regole le fa la società e la società sono tanti individui. vota contro quello che ritieni sbagliato: non è la soluzione ideale ma aiuta.

E' una verità dover essere bruciati su una sedia elettrica?
NO, è un prendersi un potere che nessuno ha: quello di uccidere un altro per qualsiasi ragione

E' una verità guidare a destra?
Si se sei in Italia, no se sei in Gran Bretagna.

E' una verità non poter far sesso senza una fede al dito?
Si se ami la tua donna e questo le potrebbe fare male. No se non fai male a nessuno

PS
e dopo avere dato ampio spazio al mio ego teocratico saluto e bacio :-))
11
postato da , il
Non  credo che pensando a ciò che ha detto sir jo, significa automaticamente non avere responsabilità, anzi significa avere responsabilità ma con "saggezza"... ad esempio io in alcune cose non ne ho, in alte altre ne ho fin troppe...  ma il pensiero e l'essenza di quello che ha espresso quel ragazzo non posso non condividerlo.
Questo è il mio credo.
Arrivederla.
10
postato da , il
Io non ti metto in cro*ce perchè non concordi con me, tutti possiamo essere come te ma, che cos'è la responsabilità?
La lingua non ha ossi ma, causa mali grossi.

In questo caso non sono concorde con Sir Jo!

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti