Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Ciò che ai miei occhi è giusti ai tuoi può..." di Kyra Li Hartmann


124
postato da , il
...Io... diffamarti?
Al massimo ho diffamato ciò che dici, le tue idee (come è giusto che sia per chiunque abbia idee diverse dalle idee altrui), non te come persona.
Le tue idee, stanne certo, le "diffamerò" sempre... : ))
Sei tu che vedi il male anche là, dove esso non si nasconde, come quando mi accusi di aver asserito che su questo sito non esistono conclamati poeti, mentre ho detto tutto l'opposto...
Ah, Vincenzo Vincenzo... perché vedi il male dovunque??
Diffamato agli occhi della Kyra... per averle detto che potrà apprendere da te tutto ciò che NON è giusto fare? Non ti pare che, per chi non sappia cosa è giusto e cosa non lo è, dirgli ciò che è giusto o ciò che non è giusto sia la stessa cosa? Io le dirò cosa è giusto, tu le dirai cosa non è giusto. In che cosa, posto che sei un filosofo, ti ho diffamato??  : ))
Ti avrei inoltre "richiamato agli occhi di Nello Maruca"... Beh, mi pare evidente che se tu  asserisci (immotivatamente) che io non rispetto le opinioni altrui, il meno che posso fare è sottolineare le circostanze in cui sei tu a non rispettarle.
Dissentire da ciò che ritengono gli altri rientra nella normale dialettica dlle opinioni; viceversa, dare del "fesso" a chi le sostiene (nella specie hai dato del "fesso" a chi ha una fede nell'aldilà), questo è a mio avviso non rispettarle. E poi, ove volessimo ragionare su questo piano, post mo*rtem quei "sofferenti"che,  "nel malaugurato caso non usufruissero della bontà divina" resterebbero Fessi", in realtà tali non resterebbero:  giacché svanirebbero nel nulla e non saprebbero mai di essere stati tali; mentre viceversa colui che non ci credeva, ove dovesse scoprire di avere sbagliato, ben a ragione potrebbe darsi del  "fesso", nel sopportare le conseguenze del suo errore.
   Come vedi, quando dico che sbagli, ti spiego perfettamente anche il perché ed il percome; e dunque lo scrivere molto non è prolissità, ma è LAVORO  che svolgo ai fini del leale e completo esame dei problemi che affronto. Sai come si chiama? ONESTA' INTELLETTUALE.
   Viceversa, lo scagliarsi come bufali impazziti contro le idee altrui con pochi motti capziosi senza motivare alcunché è solo scena, opera dei pupi, sofisma retorico, folklore; ...insomma, aria fritta.
   Precisa testimonianza di ciò che è male (sul terreno del dialogo e dello scambio di idee), come appunto dicevo
123
postato da , il
Vincenzo, non leggerei come diffamazione avere idee diverse. Magari bisognerebbe trascendere di meno nell'affermare le proprie idee ... e nel rispondere alle provocazioni ...

Ciao a tutti!!!
122
postato da , il
Bestiale !
121
postato da , il
E invece io ti dico che ce ne sono.
Quanto meno di conclamati.
Poeti, poi...  ciascuno lo decide secondo i suoi gusti.  : ))))))))))
120
postato da , il
... Parlo per interposta persona? Non ti capisco.
Secondo me, un buon sonno ti farà bene: domani, a mente serena, svaniti i fumi... dei bollenti spiriti, sicuramente vedrai tutto più chiaro.
In effetti, non sono abbastanza "ciucco", stasera.  : ))))))))))
Buon riposo, amico.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti