Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Siamo ancora in un Paese libero?" di Giorgio De Luca

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati

34
postato da , il
Infatti è alla mia generazione che dò il maggior peso di questa cosa. Generazione che ormai giovane non è più ... certo non posso prendermela con chi ha 20 anni poco di più o poco meno. Mi dispiace solo vedere dove li abbiamo lasciati.

Mio padre che oltre ad aver vissuto il '68 da insegnante ha fatto la guerra da partigiano (era del '23)  mi ha trasmesso tutto quello che le due cose potevano insegnare, anche se mi ha lasciato quando avevo 15 anni, è riuscito ad insegnarmi tanto ed a lasciarmi tante cose che sono lì a ricordarmi cosa si volesse ottenere.

In ogni caso io sono persona che quei valori continua a cercare di portarli avanti. Ovviamente con un occhio ai tempi ed agli eventuali errori fatti da chi si è mosso nel passato.

Evidentemente il benessere fa male. Ma certi valori sociali non dovrebbero mai essere persi e dovrebbero essere sempre rinforzati.

Oggi ci stanno per togliere tutti i diritti che quelle battaglie ci avevano dato e nessuno batte ciglio, almeno in Italia!
33
postato da , il
Una cosa ad esempio inimmaginabile è che noi giovani di allora eravamo pronti a confrontarci e a rispettarci anche al di là delle differenze di vedute politiche. Io personalmente avevo tanti amici di sinistra e tanti di destra, perché altro erano i rapporti personali, altro le vedute politiche. E mica stavamo lì a pendere dalle labbra dei nostri "segretari di partito"...
Quanto ai professori, erano professorONI e basta. Insegnavano sul serio, la gente studiava sul serio, e tutto veniva fatto sul serio.
Poi alcuni teorico-pratici im*bec*illi hanno anche am*maz*zato sul serio.
E da lì è nata la fine del 68.
E anche naturalmente dalla TV, che è stata peggio delle pallo*ttole.
32
postato da , il
Quando dico i figli dei nostri figli, mi riferisco a quelli che avevano più anni di me nel '68.
31
postato da , il
No Giorgio, un momento: i figli dei nostri figli ancora (fortunatamente?) non hanno trasmesso nulla: mica siamo centenari !!! : )))
30
postato da , il
Proprio così...

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati