Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Dedalo di Anna Rita Rossi


30
postato da , il
Anna Rita, tu hai il diritto di fare e scrivere quello che vuoi!!! Ovviamente hai anche il dovere di accettare le critiche e valutarle in base a quello che è il tuo intento ed il loro significato.

Ciao
29
postato da , il
Complimenti Anna Rita, faccio miei i commenti (#1 e #3) di fiore di maggio. '-)
28
postato da , il
La ringrazio Giuseppe...Le persone come il signor Cataldo non conoscono l'arte del dialogo e del confronto... "disillusi maestri del nulla" per l'appunto. :)
27
postato da , il
Dimenticavo: non avevo finora votato la frase. Per me sono 5 stelle piene, senza nessuna necessità di correzioni.
26
postato da , il
Di adulti maschi intervenuti finora (cfr. commento 22 di Vincenzo Cataldo) ve ne sono quattro. Dato che l'"ipocrita di professione" di cui parla Vincenzo non è sir Jo, nè lo stesso Vincenzo (perché, pur in un universo di affermazioni inconcepibili, sarebbe TROPPO inconcepibile autodefinirsi tale), restiamo De Luca ed io.
Dato che entrambi abbiamo più di 60 anni ed entrambi siamo credenti, manca solo un piccolo atto di coraggio, Vincenzo (lo so che è difficile, ma ce la puoi fare), per dire chi tra i due sia il "Giuda" cui ti riferisci. Non foss'altro che per sollevare l'altro da ogni sospetto.
Sotto altro aspetto però, chiunque egli sia, mi permetto di farti notare che parlare di "ipocrita di professione" definendolo poi fanatico ed intransigente è un po' contraddittorio: l'ipocrita è persona che vuol piacere a tutti e maschera la sua vera natura, mentre un fanatico intransigente è tutto l'opposto...
Nel merito di quanto espresso dalla frase, ritengo l'invito rivolto all'autrice della frase: " faccia la sua strada , tra 20 o 30 anni mi dirà dove ha messo la sua spavalderia o le sue illusioni " una affermazione disfattista, molto ma molto triste.
Signorina, non gli creda. Io, che NON ho lasciato per via neanche uno dei miei sogni, le auguro che tra 20 o 30 anni lei stia da diverso tempo felicemente volando, come tanti, sopra le teste dei disillusi maestri del nulla come Vincenzo Cataldo.
Vincenzo, se solo fossi capace di alzare gli occhi al cielo ne vedresti a migliaia... : ((

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti