Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Scegliere chi votare significa scegliere a chi..." di Edoardo Arcangelo Turiya

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati

9
postato da , il
... Noi due "chiacchieriamo" del significato delle cose ed in questo sviluppiamo la nostra capacità logica. In ciò non c'è niente di male.

Spiacente di dire che il suo commento, per quanto vero, mi risulta stucchevole e trito e ritrito. Tutti dicono sempre queste cose!

Ma dov'è la soluzione? La soluzione è nell'agire. La politica non è solo parole (come molti fanno), ma è anche azione e possibilmente soluzione. Inutile parlare di chi debba stare su una sedia. Inutile stabilire se ci debba stare il ricco o il povero. Sulle sedie di cui si parla ci deve essere il "CAPACE", non l'in-CAPACE! Questo è il problema!

La politica non è solo parlare e lamentarsi, ma è anche agire, è parlare di politica nel senso di affermare (se si è in grado di farlo) le proprie idee su cosa e come le cose debbano essere fatte!

Oggi noi ci lamentiamo che mancano i servizi, la sanità, la scuola, l'ordine pubblico e chiediamo che lo Stato risolva questi problemi! Non abbiamo torto, ma agiamo peg-gio dei nostri politici. Ci lamentiamo e nemmeno più di tanto, ma non affrontiamo schemi propositivi che siano di destra o di sinistra, rimaniamo ad oscillare su posizioni di comodo.

A voi la parola!
8
postato da , il
mentre voi due conversate su ciò che c'è scritto, io esprimo la mia a chiare lettere: la politica è parlare, chiunque sia il colui che sale su quella bellissima e comodissima poltrona pensa ai propri interessi xchè non ha mai vissuto senza una lira o meglio euro in tasca, ha sempre vestito di calde pellicce ed ha sempre preso macchina con il pieno gratis....qui in questa società non funziona nulla più a partire dalla violenza alla disoccupazione....di certo la colpa non è dei comuni cittadini che si svegliono la mattina anche con malattie o febbre(x farla lieve)e vanno a lavorare...e padri di famiglia che pensano ancora i figli nonostante abbiano un'età x crearsi la loro famiglia, solo che la società non da sicurezza del futuro....dove esiste questa politica?dove esiste la tutela del cittadino?dove esiste un tetto sicuro per i giovani?dove esiste la protezione sicura casa famiglia x anziani, diversamente abili ecc se lo stato non sonvenziona ma aumenta solo tasse e gli stipendi sono gli stessi(x chi c'è l ha)ed altri vivono alla giornata?allora xchè non scendono da quelle poltrone e danno spazio ai giovani a salire alla poltrona?ma ai giovani che non abbiano il loro cognome, ma quei giovani che hanno stentato a laurearsi, e lavorare di notte x pagare tase universitarie, quei giovani che si sono accontentati dei lavori umili fin ad oggi e di sicuro non andrebbero alla poltrona x riempirsi loro le tasche xchè avrebbero EMPATIA a capire cos'è il SACRIFICIO e non aver nulla di regalato come hanno avuto sempre i Ricconi......
7
postato da , il
L'aforisma dipende anche da chi lo scrive. Non deve contenere troppe spiegazioni anche se a volte sono meglio quelli chiarissimi. Ma l'aforisma è una frase ... troppo lungo diventa un'articolo giornalistico ... :)

Il tutto è sempre nel confrontarsi a parole. C'è sempre qualcuno che interpreta in modo errato.

In effetti dal tuo aforisma non si deduce che tu non voti, ma con i tempi che corrono si può correre il rischio di immaginarlo!
6
postato da , il
mica mi sono arrabbiato O_o. Scusa se il mio tono è sembrato aggressivo. Dico solo la verità.
Cmq..  di solito do le spiegazioni.. questo è uno dei pochi aforismi cortissimi che ho creato e non ho voluto aggiungere niente perchè pensavo si capisse. Vabbè...  il fatto è che i politici sono tutti dei cogl.., è una verità, è un dato di fatto non me lo sto inventando io adesso ma questo non significa che una persona non debba essere attiva.
Io per esempio dico e faccio....  voto... e bla bla bla. Mica vivo in una caverna oppure faccio qui discorsi "tanto votare è inutile".  :-)
5
postato da , il
mica mi sono arrabbiato O_o. Scusa se il mio tono è sembrato aggressivo. Dico solo la verità.
Cmq..  di solito do le spiegazioni.. questo è uno dei pochi aforismi cortissimi che ho creato e non ho voluto aggiungere niente perchè pensavo si capisse. Vabbè...  il fatto è che i politici sono tutti dei coglioni, è una verità, è un dato di fatto non me lo sto inventando io adesso ma questo non significa che una persona non debba essere attiva.
Io per esempio dico e faccio....  voto... e bla bla bla. Mica vivo in una caverna oppure faccio qui discorsi "tanto votare è inutile".  :-)

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati