Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Amore in Saldo di Silvana Stremiz

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati

72
postato da , il
Ho inserito un lungo commento... finito in moderazione. Poi ho tentato di eludere il censore: niente.
Mi astengo da un terzo tentativo. Quando lo leggerete, rifletteteci su, e fatemi sapere.
71
postato da , il
Per quanto io legga,non riesco a trovare l'antefatto di alcuni commenti. Credo sia segno che qualche commento è stato cancellato: e probabilmente mi pare di capire si tratti di qualche commento proveniente da punti interrogativi.
A questo proposito, vorrei esprimere un'opinione cui tengo molto: a mio avviso occorre a tutti i costi tentare di DIALOGARE con gli altri. Escludere voci dal contesto non è per me opera di pluralismo e tolleranza, ma, viceversa, opera di intol*leranza e settarismo: il peg*giore errore in cui possiamo incorrere.
Ora, io non so questi commenti eliminati di quale contenuto fossero. Può darsi fossero palesemente vol*ga*ri, o immotivatamente 0ffensivi; in ogni caso però, in queste circostanze, ritengo che sia meglio rivolgersi allo staff onde ottenerne l'eliminazione. Il che può darsi sia avvenuto in questa circostanza; ma...
... ma eliminare i commenti produce in via collaterale l'effetto distr*uttivo di rendere incomprensibile l'evolversi della discussione; oltre a rendere estremamente difficile l'accertamento della verità, e a produrre mal*intesi, come ultimamente è accaduto al sottoscritto e ad alcuni suoi cari amici, intervenuti, dopo che alcuni commenti erano stati eliminati, in sostegno dell'offe*n*sore anziché dell'off*eso (che oltre tutto, almeno in quella fase, non ero io).
Verba volant, scripta manent: far volare i commenti, che sono scritti, è a mio avviso operazione poco felice e poco corag*giosa, da farsi (ad opera dello staff) solo quando richiesto, ma chiarendone, in un commento apposito, la motivazione, in modo che la  situazione rimanga sotto gli occhi di tutti e il luogo di una frase non diventi discorso in codice, riunione sibil*lina di pochi intimi.
Chi è Alessandro? Chi è Daniele? Lo spettro di Banco, come nel Macbeth ?O quello di Giulio Cesare a Filippi? E gli ananassi, da dove saltano fuori? (Yeratel, risparmiami la batt*uta che sicuramente ti viene alla mente... :))
Sotto altro aspetto vorrei, in difesa generica dei punti interrogativi, osservare che il sito consente a chiunque di esprimere la propria opinione in questa forma: e come lo consente a chi esprima opinioni lusinghiere (come taluni punti interrogativi che hanno commentato questa frase), lo consente anche a chi esprima opinioni diff*ormi. Se poi i punti interrogativi sono... giovani punti interrogativi, ancor più a mio avviso occorre provare a discutere: i giovani cercano innanzitutto spazio, voce, e poi, subito dopo, affetto ed amicizia. Tendiamo loro la mano... Se poi ci sputano sopra, ebbene allora rispondiamogli per le rime.
Ripeto: io non conosco l'antefatto. ma di fronte ad esseri sotterranei poco gradevoli e ananas da introdurre nelle parti intime, mi sarebbe piaciuto leggere, oltre che la re*azione (che comunque vi è stata), anche l'azione.
Anche per motivi di trasparenza, oltre che di dialogo: off*esa e difesa entrambe presenti, e via col vento.
Onore a Flavia Ricucci (bea-flando), che off*esa pesantemente, su una sua frase, da un ruspante quanto anche forse confidenziale, ma comunque impro*vvido  "Ma va*ff*anc*u*lo, và", reagì in maniera misurata, e senza cancellare l'off*esa, che credo sia ancora lì.
Naturalmente, però, come diceva San Filippo neri: statevi se potete, e se non potete fate quello che volete.
70
postato da , il
Ti ho dato **** perché è una bella poesia, cruda e sofferta... anche se non condivido il sesso senza amore. :-)
69
postato da scricciolo, il
"troglobi" sono organismi che amano la vita sotterranea e non vedono mai la luce del sole come certe  persone che amano "live in underground" e "preserve one’s anonymity".  Cambiato il nick ma non i toni, e probabilmente ce ne saranno ancora di variazioni! che squallore doversi nascondere dietro varie vesti per commentare lasciando tracce un pò ovunque senza mai un confronto diretto..e poi il branco cui allude forse non è termine azzardato? e lei "maestro" che con aria matura e superiore scrive e scappa per ritornare con nuova identità e  che si fregia di conoscere tutti e anche quelli che non conosce perchè ha tanta difficoltà a identificarsi?  "Uomo del monte" mi sa che proprio non è per te il confronto chiaro e civile, rimani in underground ma almeno ripulisciti prima di risalire e accodarti al "branco"!!!!
68
postato da , il
Anche noi conoscimo te carissimo...

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati