Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "La parola è il pensiero balbuziente." di Luana D'Onghia


2
postato da , il
Al di là di cosa sia nata prima (argomento di cui non si interessa il mio aforisma), rifletta: é stato mai colto da un'illuminazione, da una folgorazione che non poteva essere espressa tramite la parola? Sicuramente sì, dato che il pensiero non é altro che frutto di intuizioni.
Pensi a un bambino che non riesce a esprimere quello che vede!        Il linguaggio é profondamente limitato, non sempre é in grado di supportare ciò che pensiamo. E questo non é dovuto al " parlante". Sarebbe troppo facile fornire una spiegazione ad ogni aforisma, giacché il loro compito é proprio quello di stimolare la riflessione del lettore. Non sono le risposte che fanno crescere, bensì il dubbio (almeno, filosoficamente parlando). Ed é bello scambiarsi opinioni, come, in fondo, sta accadendo tra noi due! Cordiali saluti e, approfittando degli imminenti giorni di festa, le auguro un buon Natale e un felice Anno Nuovo.
1
postato da , il
Avrei molti dubbi sul fatto che la parola sia nata prima del pensiero, tuttavia nel mio aforisma intendevo per "parola" come forza dialettica che articola pensieri e sentimenti. E in questo, spesso, risulta limitativa, anzi, muta.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti