Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Autobiografia di Bertrand Arthur William Russell


1
postato da , il
Le passioni non devono governare la ragione...
Autorizzare le emozioni a controllare ragione...
potrebbe causare problemi per se stessi e per coloro intorno a noi...

Si può essere governati da un solo sovrano...: La ragione.

La prima legge della ragione è questa...:
Ciò che esiste...esiste...ciò che è...è...
Tutta la conoscenza...
è basata su questo fondamento imprescindibile...
Sono le fondamenta della vita...
La ragione è una scelta...
desideri e capricci non sono fatti...né lo diventeranno...
La ragione è l'unico mezzo che abbiamo...
per affrontare la realtà...
è il nostro principale strumento di sopravvivenza...
Siamo liberi di evitare lo sforzo di pensare...
di negare la ragione... ma non sfuggiremo per questo...
alle pene dell'abisso che ci rifiutiamo di vedere...
Fede e sentimenti sono i compagni affezionati del male...
Al contrario della ragione...
fede e sentimenti non danno canoni...
per limitare un'illusione od un capriccio...
Sono un veleno violento che offre l'illusione...
di una sanzione morale per ogni depravazione mai covata...
Fede e sentimenti oscurano la luce della ragione...
La ragione è la sostanza della verità...
La gloria della vita è abbracciata interamente...
solo grazie alla ragione...
Rifiutando la ragione si finisce fra le braccia della m0rte...

   Ciao Giulio

P.S. Le mie passioni sono il canto...
fare l'amore...con il "MIO LUI"...
e soprattutto mi piace ciò che è bello...
e tutto ciò che ha un fascino...
Il tutto...alla faccia della verità...

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti