Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a ""Umanità, mi stai sul cazzo da sempre". Ecco..." di Charles Bukowski


17
postato da , il
penso si leggerà in seguito quello che ho scritto.....sto controllo automatico è........
16
postato da , il
@Giuseppe Freda, non sempre la penso così ma a volte capita! o no?
Sappiamo tutti chi era Buk.....qualcuno diceva però che "dal letame nascono fiori" quel qualcuno è, credo uno dei maggiori poeti contemporanei! Paul quello che hai scritto di Buk penso sia molto reale........grazie a Tutti per aver manifestato il proprio pensiero, ogni opinione è per me fonte di riflessione specialmente dinanzi ad una frase per così dire "difficile" :)
15
postato da , il
Ma soprattutto senza disperazione.
14
postato da , il
Sir Jo, mi permetto di dissentire dalla tua... "edulcorazione".. Non risulta dalla frase che "Charles" detestasse l'umanità che si trovava intorno, ma l'umanità, tout court. Si ricade quindi inevitabilmente nelle giuste considerazioni svolte da Paul Mehis: e dimmi di quale speranza possa essere portatore un uomo che detesta l'umanità e di conseguenza se stesso.
    Non c'è niente da fare: il messaggio di Bukowski è decadente, cialtrone e diseducativo. Inoltre il verbo detestare mi sembra un eufemismo non dovuto nè al soggetto, nè a chi se ne ciba... 
E allora, mr. Bukowski, per dirla tutta: mi stai esattamente sul ca*z*z*o nella identica misura in cui poteva starci a te l'umanità.
E' tuttavia singolare che alla conclusione di detestare Bukowski siamo potuti pervenire concordemente sia io che Bukowski partendo da idee opposte circa l'umanità.
A mio avviso è segno che l'unico soggetto detestabile fosse, per l'appunto, o Bukowski o io stesso. Ma, quanto a me, quantunque molti mi detestino, non mi detesto io: e dunque il consenso al riguardo non è universale quanto per lui.
Forse così sono riuscito a spiegarmi in maniera più immediata e comprensibile.  : ))
Ultima cosa: non è necessario essere ubriaconi, put*t*anieri e cu*lat*-toni per essere geniali. Conosco diversa gente che lo è serenamente senza tanti orpelli e coreografie.
13
postato da , il
e se dava buon esempi all'umanità, per  illuminarci, per migliorare quest'umanita trattata cosi male senza lasciarla di emmergersi

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti