Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Nel grande mistero della vita, il trascorrere..." di Giuseppe Freda


6
postato da , il
Pino...
Sì...tutto è destinato a svanire...
ma lasciami credere che i sogni...
valgano più delle regole di uno statuto...

I sogni sono le spinte verso il futuro...
Profumano di speranza e mistero...
La speranza la creiamo noi...
dal desiderio di non arrenderci mai...

   Ciao
5
postato da , il
Molto interessante questa immagine del fiore. Il fiore è uno stato intermedio, transitorio, tra la radice e il frutto, tra il principio e la fine...
Anche noi siamo fiori: destinati a svanire, come i sogni.
Shakespeare: siamo fatti della stessa sostanza dei sogni.
E naturalmente hanno la medesima natura anche le nostre gioie e i nostri dolori. Tutto destinato a svanire con noi.
4
postato da , il
Nessuno mangia un fiore se non...
per stranezza o perversione...
tutti mangiamo frutti...
Frutto è ciò che si mangia...
per cui anche alcune radici sono frutti...
È certo anche che ci sono frutti inutili...
secchi o velenosi...
Il fiore è presenza e profumo...
alata presenza simile alla farfalla...
all’uccello...figura di sogno quanto più è bella...
con una specie di presenza che suggerisce...
il suo immediato svanire come accade con i sogni...
che non passano...ma svaniscono...

   Ciao
3
postato da , il
I sentimenti a volte sono come un soffio di vento...
non c’è miglior cosa di amare la vita...
anche se a volte questa ci fa soffrire...
basta una condivisione d’esperienze...
per essere consapevoli di come si vive...
non ho la pretesa di insegnare...
tutti dovrebbero vivere nel reciproco rispetto...
si possono condividere emozioni...sentimenti...
modi di vita...
senza perdere di vista la realtà fatta di piccole cose...
dove ognuno vive la sua esperienza...
senza cadere nella banalità...
la stessa vita quotidiana ci offre spunti di valutazione...

Intendevi fornire solo uno spunto di riflessione Pino...?
Sì...?
E allora mi concedo un momento di riflessione...
per capire se la vita e le persone si sentono coinvolte...
di questo mondo virtuale...
dove ognuno è solo con se stesso....
A volte ci allontaniamo dalla vita reale...
per fuggire dai problemi...
questo ci deve fare riflettere...
vorrei solo seminare...
e coltivare alcuni interessi per vivere la vita...
con meno ansietà...
e fare in modo che la prevenzione...
sia sotto tutti gli aspetti il vero interesse di vita...
condividere opinioni o emozioni non e semplice...
né tanto meno difficile.
La libertà per alcuni...è la schiavitù degli altri...
Le parole a volte assumono un significato...
ma l’esperienza...
rimane come bagaglio non solo culturale...
Non si finisce mai d'imparare...
ne tantomeno d'insegnare...
a volte si sente il bisogno di comunicare...
ma la realtà del mondo virtuale...
merita una riflessione...

Gli interessi aiutano a capire che la realtà...
non è solo fantasia...
le idee sono il frutto di un’esperienza reale...
denunciare alcuni comportamenti...
può servire ad altri a non abusare...
a volte la passione ci prende per mano...
e ci conduce sulla vita reale...
dove i problemi sono il frutto per nuovi orizzonti...
Le opinioni sono come i gamberi...: si restringono...
per essere osservati da questa vita...
che corre continuamente...
La libertà è un bene prezioso...
e come una pianta bisogna annaffiarla...

   Ciao
2
postato da , il
Sì, un'altalena. Dolore e gioia sono i due punti apicali dell'altalena della vita. Il cessare dell'uno produce l'altra e viceversa.
Se si riesce, Tina, a compiere l'operazione che dici, l'altalena si ferma, e inizia una salita faticosa e liberatoria, in cui l'anima si affranca dalle vicissitudini collegate all'evolversi del tempo e degli eventi, e si lega indissolubilmente alla gioia dell'eterno e dell'infinito.
Ma questa è università, anzi corso di specializzazione...
Io parlavo solo dell'altalena... intendevo solo fornire uno spunto di riflessione.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti