Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Non so se ti ho amata tanto o poco, nel modo..." di Paul Mehis


12
postato da , il
No, Giulio, non concordo. Può venire il momento che odi una persona che ami, perché il suo allontanarsi fa male. Ma se ami e finchè ami è solo rabbia, non odio.

L'odio è solo quando una persona non è più reputabile degna, quando ci fa oltre che rabbia, quasi schi*fo perché ci ha fatto del male in modo scorretto e cattivo. Amori andati ne ho e per qualcuna continuo a sentire amore e desiderio per quanto abbiano scelto strade diverse, per altre sento tanto cuore, per quelle malvagie (secondo me ovviamente) indifferenza, per nessuna odio.... Penso che l'odio faccia ben poco parte di me!
11
postato da , il
:p
10
postato da , il
Paul , il commento # 4  è un gioiello, ma -per spirito di contraddizione, nella speranza che  cosi'  brilli ancor di più la pietra preziosa-cerco di confutarlo.
Credo che sia il frutto di un elaborazione razionale a posteriori :  se Ami ed il rapporto  finisce senza che tu lo desideri , puoi arrivare ad odiare, almeno per un motivo che va oltre il non essere amato : per il senso d' impotenza.
Solo se si è già elaborata la fine di un rapporto , se il sentimento potente ed onesto termina o non era vero ed onesto si può escludere la possibilità di odiare.
9
postato da , il
Ti auguro di riuscire nel tuo intento!
8
postato da , il
Probabilmente è quello che io vorrei avere con la persona che dicevo: Costruire, la mia speranza è quella ... ma forse non è così ...

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti