Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Amare e diffidare è come volare coi piedi per..." di Giuseppe Freda


44
postato da , il
Ma anche negli affari non si può diffidare gran che, altrimenti l'affare non si conclude.
La diffidenza è dunque secondo me sempre figlia della paura...
E la paura, si sa, non conduce a combinare gran che di buono.
Ci vuole invece un tantino di coraggio, nella vita.
Anche ad andare sui trampoli, perché perdere l'equilibrio è un attimo...
43
postato da , il
Pino ,
non avevo letto il commento #1 di DANA
spesso in passato ci siamo trovate  sulla stessa lunghezza d'onda.

E allora
secondo me se si diffida che Amore vuoi che sia!
Amore ragionato? Mi conviene non mi conviene
Allora cambia il termine AMORE con AFFARE
42
postato da , il
Giulio...!

Allora... "AMICI PIÙ DI PRIMA"
   :-))
41
postato da , il
Giulio...!

Ti sei arreso al "NEMICO"...?
Ti sei lascito trascinare dalla paura...! :-((

   Ciao
40
postato da , il
Perfetto,Vincenzo: sfondi una porta aperta, concordo in pieno. Qui Parmenide asserisce l'inesistenza del divenire (ciò che prima è, e poi non è) e l'esistenza sola dell'essere: dal che deriva la fallacia dell'esperienza, che ci mostra il mutare delle cose. Perfetto, ripeto.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti