Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Su, dimmi: le senti? Risate argentine, Cascate..." di Ada Ferrante


14
postato da , il
E infatti non mi ci rispecchio affatto.,,ma visto che tu,a suo tempo, mi scrivesti un " ti riconosci?" tutto maiuscolo, ho imparato, (anzi so a memoria date le reiterazioni del concetto), l'idea romanzata che ti sei fatta  di me.
Comunque: se" non sono rivolte" tutte e solo a me, mi basta, stop, fine del discorso.
E poi, davanti alla licenza poetica, che potrei mai dire? :)
13
postato da , il
Lorenzo, che ti devo dire?
Sono bruna.. E' vero. E allora? Sono anche bella (agli occhi di Chi ma ha fatta così come sono). E poi, suvvvia, non stare a guardar che son bruna... Lo sono diventata per aver lavorato duramente al posto dei iei fratelli, senza lavorare per me stessa... :-D

E' strano, anzi bizzarro (per non dire divertente) tu non mi conosci. Eppure ti riconosci (!?!) nelle mie parole.
Ti assicuro: non sono rivolte (tutte e solo)  a te.
Come ho scritto altrove, c'è la licenza poetica, che assume in pochi versi la complessità del sentire di colui che parla. Si tratta di un unicum, composto di mille sfumature,  mille volti, mille giorni....

Perchè ti ci rispecchi ?
12
postato da , il
Amen,Amen,Amen!

( disse il rapace torvo
oltreché nero corvo !!!
E se ne andò bel bello,
lupo vestito da agnello,
tramando oscuri agguati
ai passanti intemerati
e alle trepide colombe
a cui lancia frecce e bombe!!!)

A   Adaaaaaaaaaaaaaaaa........

A' voja che me so' arripijato! Me sso' arripijato 'na cifra!
E pure te , cocca mia: te credo.
Ma tojeme 'na curiosità friccicarella:
ma allora, ste poesiole ar vetriolino, ma chi le ha scritte  per quattro mesi?!!
Che, c'hai 'n arter ego?!

Triplice pace a te, libera e bella, come lo shampoo :)
11
postato da , il
Aaaaaaaaaah! Ciarisemo! :-) Ma è proprio 'na fissazione la tua! :-)

Lorenzo, te lo dico con fraterna franchezza: aripjate!
E lasciami essere (semplicemente e in verità) ciò che sono e non quello che tu credi che sia (o non sia).

Concedimi di saperne su di me un po' più di te!!! :-D

Io non devo dire/fare/essere nulla.
Deo gratias, sono libera, come Dio mi ha creata.


Pace, pace, pace (triplice, perchè è al tempo stesso un'esortazione, una richiesta e un'augurio: datte pace, lascia che io vada in pace per la mia strada e vivi in pace).
10
postato da , il
@brunason

Il fatto è che di quelle 1000(?!) cose, basterebbe che tu ne dicessi una.
Ma non a me: a te stessa.
Se no, nessun luogo ( e non solo questo) sarà mai quello giusto.
Campa serena come  puoi,  Aduccia. L 'uomo nero se ne torna nella sua "inquieta e inquietante" oscurità ... ^ - ^
Ci si sente nella settimana dei tre venerdì!
Bye bye baby!

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti