Commenti a "Sono felice d'essere triste... Come si spiega..." di Arcangelo Provitina


16
postato da , il
Fatevi quattro risate...!

In paradiso ci sono due uomini, uno m0rto ibernato e l'altro di felicità. Quello m0rto ibernato chiede all'altro come ha fatto a m0rire di felicità. "Guarda, avevo una moglie bellissima. Un giorno mi hanno detto che mi tradiva, allora ho fatto finta di partire e sono tornato all'improvviso. Ho controllato nell'armadio, nello sgabuzzino, insomma dappertutto, e non c'era nessuno. E così sono m0rto di felicità!". "Sce*mo! Se aprivi il frigo, ci salvavamo tutti e due!"

Ridere fa bene alla salute...!

BuonaGiornata a tutti e...un arrivederci a presto...!
15
postato da , il
Non offenderti Vincenzo sul comm. N.#23 di Silvana...
Ha espresso solo un suo parere...!

A parer mio...dice...tutto il resto è polemica...!

È solo un suo parere...

Ciao
14
postato da , il
Posso aggiungere una banalissima cosa?
Io  quando sono felice,  sono molto felice di essere felice, mentre quando sono triste sono molto triste di essere triste e non vedo l'ora che passi!
Pino, concordo con te: la felicita' (saro' meno poetica delle tue bellissime parole)  quella vera, e' uno stato di grazia....per niente si dice di una persona felice che ha toccato il cielo con un dito!
13
postato da , il
La felicità è un attimo Giuseppe... un attimo o poco più...
12
postato da , il
La trovo vera, capita di essere felice della propria tristezza Giulio... il resto per me è solo polemica inutile...

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti

Questo sito contribuisce alla audience di