Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Un uomo venuto da molto lontano... (a Karol Wojtyla - Papa Giovanni Paolo II) di Giorgio De Luca

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati

18
postato da , il
Il tuo é anche il mio
17
postato da , il
Leggendo in questa notte tutti questi commenti, mi sono chiesta...ma che senso ha? ognuno è libero di esprime il suo amore per un uomo, un ideologia, un partito o un papa...come è giusto anche non essere d'accordo per carità, anzi il confronto di opinioni divergenti è la cosa più costruttiva che ci possa essere a patto che nessuno cerchi di imporre la propria idea all'altro perchè la ritiene la più vera. ma la cosa che mi ha veramente colpito è questa voglia a volte di demolire le convizioni degli altri....ognuno ha i propri sentimenti verso le persone e nessuno può ergersi a giudice e dire se sono giusti o sbagliati ...inoltre gli amici anche se virtuali si scelgono in base a un qualcosa di inspiegabile e come dico io se li accetti ti prendi tutto il parco macchine...il buono e il poco buono...sarebbe altrimenti troppo facile. io ho letto molte cose di Giorgio che mi sono piaciute e che mi hanno commosso e forse questa poesia non rientra nelle mie corde, ma è comunque un suo pensiero di uomo che io rispetto e che voglio che porti avanti perchè ognuno deve portare avanti sempre quello in cui crede.
Wojtyla è stato un buon papa? ha commesso o nascosto qualcosa? Risponderà a qualcuno più in alto di lui per chi crede, a nessuno per chi non crede. non è questo il problema.... la critica è accetteta ma non quando riguarda il pensiero o i sentimenti di qualcuno... quelli sono intoccabili e niente e nessuno potrà far cambiare idea tantomeno documenti o prove...la fede ce l’hai o non ce l’hai...io non ce l’ho o perlomeno non rispecchia i canoni consueti, ma non per questo contesto chi ce l’ha ne il suo pensiero e se una cosa non mi piace o non mi trova d’accordo...bhe vado oltre lasciando ad ognuno le proprie idee e il loro modo di esprimersi come voglio lo facciano con me...si può contestare una poesia ma non il pensiero di chi l’ha scritta. Questo è il mio parere discutibile o meno...ma resterà comunque il mio parere.
16
postato da Deb73, il
cerca di andare sempre oltre quel ke vedi, e non rispondere alla negazione con la negazione...
15
postato da , il
Glimmer, grazie per essere intervenuto.
Ti saluto
14
postato da , il
Giuseppe, pensavo avessi esaurito il tuo dire con il saluto precedente.
Hai esposto il tuo pensiero, penso sia sufficiente.
Grazie.

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati