Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Mai più ho pronunciato il tuo nome senza che..." di Rossella Porro

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati

20
postato da , il
Credo di essermi spiegato male e di aver dato un immagine distolto di quello cercavo di dire.
Io non vado avanti a testa basta, con inneggio alle cattive o brutte maniere da intraprendere.
Pensavo che nei miei commenti avessi dichiarato di non accettare qualsiasi tipo di violenza e abuso si perpetrasse nei confronti di qualsiasi persona sopratutto nei confronti delle donne e dei bambini.
Sia che essa sia verbale, sia che essa sia fisica NON LO SOPPORTO.
Io mi riferivo solo a coloro che con la loro tranquilla e calma "glaciale" mostrano di essere in grado e capace di definire e risolvere le cose, ma nella sostanza nella realtà mancano di rispetto nei confronti del prossimo, tergiversando, minimizzando, lambendo ironicamento i problemi e le considerazioni di questi.
Tu hai detto che l'ira ci fa dire e fare cose che non vorremmo e forse non fare.
Ma forse Rossella potrebbe essere la verità, nuda e cruda, che potrebbe fare male lo so, ma è la Verità.
Con le buone maniere hai ragione si ottiene di più del tutto.
Ma io sono stato ingannato dalla gente gentile e tranquilla.
Queste persone vorrei incontrarle possibilmente tutti i giorni ma mi faccio l'augurio che siano vere e non vestite con l'abito di buon perbenismo.
Non sono un violento altrimenti non scriverei così tanto e spesso, mi piace confrontarmi con gli altri, sedermi a tavolino possibilmente con una buona tazza di caffe e discutere all'infinito.
Vorrei soltanto un pò di più verità.
Mi piace che siamo tutti diversi.
Credo che tutti quanti noi saremmo più delusi da una persona che si presentasse bene che non da una persona che si mostra tutto il contrario.
Tu mi ha fatto riflettere con i tuoi pensieri scritti.
Penso che anche tu hai avuto delusioni da persone che non te li aspettavi o mi sbaglio?
Apprezzo il tuo commento in fondo è quello che penso anch'io.
Io mi riferivo soltanto all'inganno vestito di buono
QUELLO FA MALE ROSSELLA.
Io conosco quel male, ma non so le conseguenze.
Non sono per le maniere dure, ne toni duri ed esagerati, ne voce alta, ne facili arrabbiature, ne assoluttissimamente per la volgarià e le imposizioni.
Per queste cose, mi sono già scontrato con qualche tua conoscenza.
Il rispetto è essenziale in un rapporto.
19
postato da , il
perchè parli di falsa tranquillità glaciale??!! non è affatto vero che chi evita di arrabbiarsi...si disinteressa..certo esistono anche questi....ma io parlo per me....esistono modi diversi per reagire alle cose....io credo...anzi ne sono fermamente convinta...che si possano difendere le proprie ragioni...e battersi per quello in cui si crede anche pacatamente....non dico sia facile...però io ho imparato che si ottengono più frutti con le buone che con le cattive...naturalmente non nego che qualche volta sia lecito e salutare arrabbiarsi....però...io ritengo che è bene farlo qualche volta...
ti dirò...nella mia adolescenza ero arrabbiata con il mondo...fino a quando qualcuno mi ha detto ..Guarda che non tutti sono disposti a capirti..ne sono tenuti a farlo...
a volte la rabbia che ci portiamo dentro la facciamo pesare sugli altri...come se il mondo debba comprenderci...ma non è affatto così
18
postato da , il
PENSIERI E PAROLE FANNO LA DIFFERENZA MA CIO' CHE FACCIAMO CI RENDE UNICI
17
postato da , il
Stamattina ho incontrato un prete mi ha detto:
" TU SEI ARRABBIATO COL MONDO".
Gli ho risposto nessuno nasce arrabbiato col mondo, Il bambino appena nasce ed apre gli occhi la prima cosa che fa è sorridere al mondo.
SCUSATEMI PER IL MIO SFOGO MA OGGI CREDO DI ESSERE UN PO'  GIU'.
16
postato da , il
Scusami Rossella forse sarò uscito fuori argomento.
ma mi capita sempre di essere accusato sulle cose che faccio proprio da quelle persone che non fanno nulla per paura di sbagliare.
Tante volte mi sento come Don Chichotte contro il mulino a vento e mi chiedo spesso ma per chi combatto io?
Sono stanco del falso perbenismo e della falsa tranquillita glaciale QUESTO MI SPAVENTA MOLTO E HO PAURA

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati