Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Se rude e tracotante perdi stima e dignità, se..." di Nello Maruca


2
postato da , il
La nobiltà intesa come titolo nobiliare non implica nobiltà d'animo.Si può essere nobili di casato ma pessimi soggetti.Si può, al contrario essere nati da gente umile e modesta ed essere persone squisitamente gentili ed educate. Certo che non bisogna migliorarsi per l'apparenza ma fondamentalmente per se stesso, in questo mi trovi perfettamente in sintonia. Un saluto.
1
postato da , il
Alessandro quello che pensi é certamente una grande verità. Ma se "essere se stesso" significa essere una persona intrattabille certamente questo atteggiamento non aiuta ad acquisire né stima né dignità e tantomeno simpatia: Di contro, se l'uomo si presenta sotto le vesti di persona nobile di cuore non si può negare che acquista simpatia e non solo. A risentirci. Colgo l'occasione per inviarti i migliori auguri per la Santa Pasqua.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti