Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Se rude e tracotante perdi stima e dignità, se..." di Nello Maruca


7
postato da , il
Sig. Vincenzo,
Lei perchè vuole obbligatoriamente guardare il lato peggiore dell'essere umano? Il mio riferimento è alla nobiltà interiore. Sappiamo che non esiste solo materia ma che esiste anche lo spirito ed è a quest'ultimo che
il mio pensiero va.
Con ossequi.
6
postato da , il
Caro Dario,
permettimi, anzitutto, lo scivolamento al confidenziale che credo necessario per lo scambio di idee .Vengo al dunque: Non è in discussione la libertà individuale: Ognuno, nei limiti della civile convivenza, può comportarsi come desidera; l'essere dolce e cortese non
vuole avere alcun riferimento a: Incuria, disordine ecc. ma, semplicemente, forse, essere, la persona, ben accetta da chiunque.
Con stima.
5
postato da , il
... mi sono innamorata del ragazzo rude e ribelle....
4
postato da , il
La superbia, l'insolenza, le cattive maniere creano circostanze che nell'animo di chi subisce ingenerano risentimento per cui la persona offesa non può provare alcuna simpatia verso colui che ha tali comportamenti e, conseguentemente,chi usa questi atteggiamenti poco urbani e malevoli non ha proprietà positive per cui affonda sempre più. Se, al contrario, si comporta signorilmente acquisisce simpatia. Nella speranza di essere stato chiaro ti ringrazio, Dario, e ti saluto cordialmente.
3
postato da , il
La mia frase, Vincenzo, comincia con : " Rude e tracotante " che sono le due principali parole oggetto del tuo graditissimo commento. Al fine di non generare alcun dubbio desidero cercare di spiegarmi al meglio onde non crei, con le mie asserzioni, confusione. Il mio riferimento non è a "chi non capisce" e, quindi, all'ignorante per cui la stima di siffatta persona credo, d'accordo con te, non abbia peso per alcuno. Quanto alla dignità quello che voglio dire con la frase è che essendo persona rude e tracotante e, quindi, brusco, privo di garbo, sfrontato, insolente, superbo ecc. non acquista, certamente ,stima e nemmeno dignità appunto per il suo fare cattivo. Al contrario se è persona cortese suscita la simpatia di chi avrà modo di conoscerlo. 
Un cordiale saluto.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti