Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Sei l'amore che dai non quello che ricevi..." di Anonimo


19
postato da , il
sono senza dubbio io ke non mi spiego bene......non devi fidarti nel bene o nel male.....devi lasciarti andare senza pensare troppo, senza razionalizzare troppo e non è facile perchè oggi questo è indice di debolezza....di fragilità e i saccenti pensano pure di stupidità.....i sentimenti secondo me come ho ribadito prima più volte sono puro istinto.....solo istinto e basta!........diamine ma come si può anestetizzare quello che si prova? alcuni lo fanno per paura, per buonsenso, per calcolo....ma a me questo fa orrore........."ti voglio talmente bene che vorrei rotolarmi ai tuoi piedi solo per strapparti un sorriso"...è una frase che ho pensato più volte........ora ci si può ridere su volendo o magari parlare di zerbinaggio, o di amore cosmico che è superiore a stà sciokkezza dei piccoli umanoidi, oppure si puo dire che tutto cio porta non troppo al di sotto dell'ombelico.......tutto si puo dire....tutto si puo pensare......ma alcun pensiero, alcun sentimento PURO è piccolo o disprezzabile rispetto ad un altro...... ciò che ho scritto potrà risultare come farneticazione o sciocchezza.......ma è PURA  farneticazione,,,,,,,PURA sciocchezza.
18
postato da , il
Grazie comunque per grande intendevo dire più anziano
17
postato da , il
Vincenzo i tanti difetti di una persona rendono i pochi pregi che ha ancora più rilevanti. Se fossi perfetto sarei banale. Per fortuna ho tanti difetti, o almeno vengono considerati tali. Presunzione, narcisismo, individualismo, egocentricità... sono generalmente considerati difetti, ma non per tutti... almeno per me no. Tutto ciò è compensato da un'apertura mentale a 360 gradi. Grazie per la stima soprattutto da una persona molto più grande di me
16
postato da , il
Si può essere triste ma non è da escludere che possa esistere. Dovermi fidare nel bene e nel male vorrebbe dire essere razionale, pensare, analizzarmi, modificarmi... ma i sentimenti non sono istinto e non dovrebbero essere razionalizzati. Non escludo che possa provare affetto, attrazione o interesse per qualcuno; ma arrivare ad innamorarmi ce ne vuole. Non intendo amore con il banale e superficiale significato che se ne da oggi, molto materialistico e insensato. C'è anche molta gente che dice di innamorarsi ogni volta, ma in realtà sono persone che non riescono a stare da soli, devono avere necessariamente un compagno. Sai quanti coetanei ho visto fidanzarsi nel giro di una settimana con una persona che si conosce appena, starci insieme 1-2 anni e dire di essere innamorati. Quello non è amore, è solo accontentarsi.
15
postato da , il
Certo che credo veramente in quello che scrivo Vincenzo, altrimenti se avessi dovuto riempire il tempo con delle caz*ate, mi sarei iscritto a facebook per scriverci qualche frase smielata.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti