Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Alcuni dicono che al giorno d'oggi il problema..." di Federico Ossola

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati

8
postato da Meriadoc, il
Cara DANA, assolutamente vero. Certo a volte capita non per volontà propria parlando di genitori singles: metti che uno dei due muore. Comunque capisco che intendi. Il problema è che molti genitori vedono i figli come proprietà e non come persone. Mi fanno arrabbiare da morire quelli che dicono "un figlio fuori dal matrimonio: perchè no?" ma si sono chiesti che cosa ne pensano i bambini che devono venire al mondo di ciò: senza avere la sicurezza di avere al proprio fianco una mamma ed un papà? E' impressionante come ci si approfitti di chi non si può difendere. E' difficile essere figli ed è difficile essere genitori. C'è però da dire che sono comunque i figli quelli sempre più svantaggiati perchè arrivano al mondo indifesi, vergini su tutto, al contrario dei genitori.
7
postato da Meriadoc, il
Cara, semplice mente. Ma che cosa fa una guida? Da l'esempio. Ecco cosa fa. e se dai un ceffone ad un ragazzo che cosa impara? Se lo costringi a fare una cosa senza fargli capire le tue preoccupazioni, ed il motivo che cosa capisce?. E' chiaro che se si fa così poi le persone diventano bugiarde, violente, con la rabbia dentro. per forza: suo padre/madre è prepotente e violento, l'unica cosa che può fare un ragazzo per crescere sano a questo punto e mostrare i denti ai propri genitori o vivrà nella paura che automaticamente genera violenza. I bambini, i ragazzi sono persone e vanno rispettate. se tu le rispetti e se ti interessi ai loro problemi genuinamente loro faranno lo stesso. Il che non vuol dire assecondarli su qualsiasi cosa ma spiegargli perchè, col cuore in mano, e ci vuol un gran coraggio, non lo si può negare perchè gli si impone di fare così. Magari un ragazzo non capisce subito ma porterà rispetto. Una persona al di là dell'età e di chi glielo dice come reagisce alla frase "devi fare così perchè lo dico io"? si incacchia ed è normalissimo perchè comunque la giri è una prepotenza. ma se gli dici "devi fare così perchè è il tuo bene" e gli spieghi anche le tue preoccupazioni per lui, su quale sia il suo bene allora vedrai che le cose cambieranno. e se magari all'inizio non capisce bisogna insistere, con coraggio, perchè magari si ha insegnato la violenza e la prepotenza proprio malgrado, quasi sicuramente a causa di paure legittime dei genitori sul futuro dei propri figli, e quindi bisogna perseverare perchè è inevitabile che prima o poi l'esempio passi. I ragazzi volenti o nolenti vedono nei propri genitori degli eroi. Soprattutto quando lo negano.
6
postato da , il
Che spaccato di vita hai fatto DANA, è perfetto . Poveri bimbi chissà se riescono a trovare la via che conduce a casa. Quale?
5
postato da , il
Oggi con le famiglie allargate ci sono spesso 4 non genitori :-)))
Mi spiego ...i genitori separati... la madre che fa da padre e madre (a volte errando entrambi i ruoli spesso per sovraccarico di responsabilità non per incapacità) ...il padre che fa spesso da Disneyland (così lo definisco io, nel senso che spesso c'è solo per i divertimenti) ... il niuovo compagno della madre e la nuova compagna del padre ...che se sono intelligenti sanno fin dove devono arrivare contrariamente...si impongono anche loro solo per avere un ruolo dominante ...poveri bimbi ...difficile essere bambino nel 2011!!!!
4
postato da , il
Voto*****
Ho letto i vostri commenti costituiscono un trattato completo, aggiungo:
è difficile fare i genitori. Nella famiglia allargata le responsabilità erano distribuite secondo i ruoli, così oggi i genitori si sentono un po' orfani.

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati