Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Alcuni dicono che al giorno d'oggi il problema..." di Federico Ossola

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati

13
postato da Meriadoc, il
in questo senso sono assolutamente d'accordo semplice mente, se così non fosse vorrebbe dire che non si vuole bene per davvero ai propri figli. Molte grazie, Vincenzo. A presto.
12
postato da Meriadoc, il
Mi scuso con semplice mente, non voglio criticarti, non mi permetto. Sono sicuro anche se non ci conosciamo che sei una brava mamma. E questo perchè ti poni il problema di esserlo, se non fosse così non saremmo qui a parlare di rapporto genitori e figli. E sono sicuro che i genitori hanno sempre più paure dei figli perchè sanno quanto è duro il mondo e vedono la loro inesperienza. Li amano ed hanno paura per loro. Ma la paura fa sempre fare le scelte sbagliate secondo me, si agisce con nobili intenzioni ma non si ottiene nulla, ci si ritrova come genitori chiusi in un guscio dove si impartiscono ordini e basta. L'unico mio augurio per tutti i genitori e che non lascino che queste paure vengano trasmesse senza che se ne accorgano. Credo che dare il buon esempio è sempre la cosa migliore, ci vuole un gran coraggio e penso sia tra le cose più difficili del mondo. In ogni caso sia chiaro che questo è semplicemente il mio parere, chiunque è ovviamente libero di pensarla in altra maniera. Magari il mio modo di vedere le cose è sbagliato però spero che stimoli chi lo legga a vedere le cose in maniera diversa dall'ordinario
11
postato da Meriadoc, il
Grazie bea-flando, per il voto e per i commenti :)
10
postato da Meriadoc, il
Caro Vincenzo Cataldo assolutamente, la mia critica infatti era non sul voler essere amici ma su cosa si intenda per essere amici. I genitori che vogliono essere amici dei figli, vogliono in realtà usarli per vivere una seconda gioventù. Sono egoisti e costringono i figli a fare le scelte che vogliono loro, non sono veri amici. I genitori vanno educati sì, altrochè! e' questo il nocciolo della discussione. educati a provare amicizia sì, ma genuina, basata su affetto e rispetto senza aver paura di viziarli. Un figlio lo si vizia nel momento in cui si ha paura e ci si sente in colpa per qualcosa. E l'amore è tutto il contrario della paura e del senso di colpa.
9
postato da Meriadoc, il
anche certi divorzi: ma si rendono conto certe persone che hanno responsabilità verso i figli? se devi divorziare da una donna/uomo ci pensavi prima di sposarla, ora NON PUOI più perchè non sei libero di scegliere, devi rispondere per persone che tu hai messo al mondo, e non puoi farle pagare per i tuoi errori. Meriti solo che i tuoi figli ti mandino a...

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati