Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Frase ID 125475


25
postato da , il
Con ciò esco da questa stucchevole frase, salvo tornarvi ove si parli di me. Ricorda, Vincenzo, che in campo neutro, se e quando avrò tempo per ammorbarmi con i tuoi vaniloqui (sempre che tu persista nell'ammannirne ad autori stupefatti e indifesi) sarà MOLTO diverso.
   In brevi parole: è finita la carriera del miles gloriosus.
   A te, Yeratel, dico sul serio: se non vuoi rivedermi più NON FARE ALLUSIONI che mi riguardino. Altrimenti sarai tu ad avermi cercato; e, come è stato finora, stai certo che mi troverai.
24
postato da , il
Yeratel, tu parli, e se non ti rispondo (ma con moderazione: ricordalo, non sono "provocabile"), Vincenzo chissà cosa dice... E allora, con un po' di eleganza in più rispetto a quella da te usata, al noioso rispondo disattento; al superbo, intrigante; allo schiacciare... che schiaccio solo i presuntuosi e gli ig*noranti. Ma tu non sei presuntuoso, anche se ai presuntuosi ti accompagni molto di frequente.
     Non per fare un complimento a Vincenzo, ma... da quando ti accompagni a lui mi ricordi quella famosa mosca situata fra le corna del bue, cui chiesero: "che fai?", ottenendone per risposta: "stiamo arando".
     E dunque: non mi seguire ed io non ti seguirò.
     Ma se mi parli o parlicchi alle spalle, ti farò girare gentilmente sul dito mignolo, come ho fatto finora.  : ))))
23
postato da , il
Un consiglio di lettura per Vincenzo: il "miles gloriosus" di Plauto.
Potrebbe illuminarti.
Quanto al tuo giudice, il paragone non mi si adatta nè per statura, nè per trascorsi professionali o femminili, nè in verità per altri versi, salvo che per uno: riesco a distruggere con le parole e senza offese, questo sì. Perché SO USARLE. Proprio come De André, e forse meglio.
Forse che... il mio trattamento comincia  a darti  fastidio?
Consolati: siamo solo all'inizio, caro Zarathustra redivivo...  : )))
22
postato da , il
Yeratel, non ho mai tappato la bocca a nessuno. La verità è che non sapete cosa dire, e quando la dite, in tre parole fate quattro errori concettuali e cinque di grammatica e sintassi.  : )))))))))))))))))
21
postato da , il
Quando ci troveremo in territorio libero, e non su una di queste tue... follie, dove tappi la bocca a chi tenta di chiarire i concetti, ti spiegherò meglio cosa intendo.
Per ora mi adeguo, e procedo a brevi motti, come te.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti