Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Frase ID 125475


40
postato da , il
Mi dispiace, essendo io uno sfegatato pacifista, dovere razionalmente concordare con chi disse che la pace riposa sulle forze armate.
   Nella fattispecie le nostre forze armate rassomigliavano molto al famoso e scalcinato esercito di Francischiello... ma il concetto è vero. E' vero a tutti i livelli.
   I lupi mangiano le pecore, i pesci grossi quelli piccoli. L'identico avviene tra gli uomini. Il correttivo è il diritto; ma l'osservanza spontanea della norma è utopistica: senza la sanzione e un apparato coercitivo in grado di applicarla, il precetto rimarrebbe lettera morta per i più.
   L'identico avviene a livello internazionale. Un solo semplice esempio: nel secolo scorso il mondo è forse stato fatto salvo dal nazismo ad opera del dialogo? Esisteva la possibilità di dialogare?
    Tutto ciò avviene perché ciò che muove l'individuo, i gruppi di individui ed il mondo intero NON SONO LE IDEE, MA GLI INTERESSI e la FORZA degli individui, dei gruppi organizzati o delle nazioni.
  Il dialogo potrà muovere il mondo solo se e quando cambierà l'uomo. Altrimenti rimarrà un'utopia, come la cessazione della fame nel mondo e la vittoria sulle mafie e le camorre. Tutti ne parlano con esecrazione, e tutti continuano come prima, salvo quelli che muoiono o perché affamati o perché (quanto alle mafie) sono gli unici a crederci davvero (leggasi Petrosino, Falcone, Borsellino e tanti altri, al momento opportuno abbandonati al proprio destino).
    Deve cambiare l'uomo. Il che non è detto non possa avvenire, e anche tra breve. Questa è la grande (e l'unica, secondo me) speranza di sopravvivenza del genere umano. Perché con gli egoismi dell'interesse e la tecnologia moderna non si va da nessuna parte che non sia l'autodistruzione
39
postato da , il
La mia era una domanda. Io non credo che il dialogo sia nemico della pace, ma c'è qualcuno che agisce nel rispondere sì alla mia domanda (commento #67).
38
postato da , il
il dialogo e la pace sono fratelli caro Sir Jo, nemici sono la disputa e sua sorella maggiore: la guerra
37
postato da , il
Bisogna continuare a camminare insieme
anche quando sembra troppo difficile
persino reggersi in piedi verso la pace.
36
postato da , il
Il dialogo e la pace sono acerrimi nemici?

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti