Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Non so cosa mi fa più paura... se la morte con..." di Denise Simonetti


5
postato da , il
Per conoscere l'oblio non c'è bisogno di morire. Prova a farti per un mese di fila, per tutti i giorni di lsd... e poi fammi sapere.
4
postato da , il
Vincenzo...se non vuoi sentire parlar di morte cambia argomento... io non devo imparare nulla perchè non c'è nulla da imparare se non si sa niente di quello che c'è dopo... non so se volevi solo dire la tua o fare lo sbruffone ....quindi saluti
3
postato da , il
Trovo molto giusta un'osservazione di Nietzsche87: sopravvire a chi ti ha amato deve essere terribile. Mi rattrista solo il pensiero. Piu' di quello della morte, che equivale all'oblio.
2
postato da , il
si è vero... ma penso che per tutti la morte rappresenti un incognita...con la paura di non sapere cosa c'è dopo...
1
postato da , il
oppure sopravvivere alle persone care. La morte in se non credo sia così spaventosa; e la fase di transizione che porta alla morte che può esserlo. Inoltre siamo noi uomini che rendiamo la morte spaventosa perchè siamo troppo preoccupati dal capire il "perchè" , "la causa responsabile" della morte. Non capiamo che non dobbiamo fare altro che accettare questa condizione amando ogni "Attimo" della vita. La paure della morte e il tentativo di spiegarla portano alla conseguente paura di vivere.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti