Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "L'ottimista ingenuo è colui che ancora deve..." di Andrea Matacchiera


19
postato da , il
Non esiste un sapere fondato, ci sono solo interpretazioni determinate dall'accettazione di una maggioranza, ma non giusta. Il sapere è una comodità per cercare di dare un senso. Il passato deve essere un utile per vivere il presente e non per vivere il presente rimpiangendo quello che è stato
18
postato da yeratel, il
La frase è composta da due affermazioni a sè stanti.... cosa centra "l'ottimista ingenuo che deve ancora soffrire" con "coloro che manifestano disprezzo per ogni convezione sociale, e, così essendo hanno già capito come funziona il mondo?"
17
postato da Meriadoc, il
Deb... intanto comincia a prendere un vocabolario e a vedere il significato delle parole che usi... altrimenti si parla tanto per parlare... così a vanvera... ed è inutile che qualcuno ti risponda.
16
postato da Deb73, il
quello ke voglio dire e' non generalizziamo;nessun vocabolario puo' spiegarci cos'e' un individuo al 100%:ogni individuo ha la sua personalita' ke varia a seconda della cultura, a seconda dell'eperienza,del cosiddetto "vissuto", a seconda del momento:triste, allegro,spensierato,preoccupato...ogni individuo vive al momento,con un passato e un futuro a cui guardare,niente e nessuno puo' cambiare l'attimo,il presente.
15
postato da Deb73, il
po' capitare ke al mondo ci sia un ottimista x meta' ingenuo e x meta' cinico,la meta' ingenua diciamo di indole,la meta' di cinismo,diciamo dato dall'esperienze vissute.questo ha capito il mondo x meta'?

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti