Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Non c'è nulla di ridicolo in un'emozione..." di Paul Mehis


63
postato da , il
prosit
62
postato da , il
Saluti!
Mi sono sempre stati simpatici gli anarchici, anche se ritengo che un anarchico che vive in società non sia altro che un dittatore che non ha saputo imporre le sue leggi nemmeno a se stesso.
61
postato da , il
Non ho tempo per comprendere come da questa frase si sia giunti a parlare di Anarchia ...sulla frase mi ero già espressa all'inizio ...sull'anarchia la penso come Gaetano e Vincenzo anzi dirò di più per me è un assioma incompleto...non tiene conto del postulato cioè l'uomo :-)))) non mi sono capita nemmeno io :-)))
60
postato da , il
Anarchia è una balla. anche gli animali quando vogliono comunicare si danno delle regole comuni.
Le regole non servono ad opprimere, ma ad avere una base comune.
Chi non vuole lo stato non vuole neppure un medico che stia in pronto soccorso, un pompiere con la cisterna piena o un maestro che alle 8.00 in punto inizi la lezione. Tutte persone che si assoggettano ad una regola di pubblico utilizzo. E la rispettano.
Ho sempre dubitato dei geni senza regole, Picasso prima ha imparato a dipingere, poi ha disimparato. Anarchia è una balla in una società composta da almeno due membri.
59
postato da , il
Un saluto a tutti.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti