Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Ancora oggi, fuori dal medioevo, chi prega..." di Flavia Ricucci


17
postato da , il
con impazienza attendo
di leggere Vincenzo
il lato suo oscuro
nascosto dalla luna
spesso lo induce
ad essere
scortese.

Salvatore, la tua critica  è costruttiva
a dispetto di Vincenzo è  illuminante
elettrizza
prima o poi sarà Vincenzo a pagare
diversamente gli taglieranno la corrente
16
postato da , il
Bea,
quando ho letto questo tuo illuminato e umoristico commento ero sul punto di mandarti il conto dell’elettricista; poi, per non aggiungere peccato al peccato, mi sono ricreduto e ho saldato con un bonifico bancario.
D’altra parte contro di te sarebbe stato un inutile lottare. Tu puoi contare sul sostegno di nascosti personaggi qual è maperfavore, che mi par Ezio Greggio e come lui, infatti, si supera in dileggio; che dir, gattone a parte, non v’è di peggio.
15
postato da , il
Sei grandissimo, grazie, grazie, grazie.
La tua critica illumina la mia frase
***** al tuo commento.

n.b.mi affascina passeggiare sul dolce declivio del lavoro altrui lastricato dal sudore dei peccati.
14
postato da , il
Bea,
sono almeno quaranta giorni che leggo e rileggo questo tuo aforisma e ti confesso che finora lo sempre considerato una banalità, una locuzione scritta e immessa in queste pagine per stimolare un facile dibattito, ma stasera sono obbligato e riconsiderare il mio pensiero.

Prima di tutto ti chiedo scusa per non aver compreso a tempo debito la grandezza della frase, in secondo luogo mi complimento per la gran verità che hai scritto; difatti, tra oggi e il Medioevo, non v’è affatto differenza per il successore di Pietro: “Servo dell’uomo in cammino”.

In considerazione di quanto sopradetto va da sé che è vera anche la tua seconda affermazione, dacché dentro di te avverti lo stimolo al cammino, sebbene cerchi nel fratello il giusto sostegno.
13
postato da , il
Gaetano,
"Fugitores dalle responsabilità " è un eufemismo,
direi piuttosto che i nostri politici caricano gli Italiani della responsabilità dei loro "comodi" ( porc*i)

Vincenzo, il prezzo, in moneta sonante, è eccessivo da pagare per assistere ad uno spettacolo "turpe".

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti