Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "La mia è una laurea cum loden. Magari se l..." di Lucia Gaianigo


746
postato da , il
Aspè, mi hai fatto venire un dubbio...
Giuseppe Freda
745
postato da , il
Ancora sono pronunciabile :) per poco forse :)
744
postato da , il
Giuseppe Catalfamo
743
postato da , il
Ah ah vero :))
742
postato da , il
Ciao Scheggia, di tanto in tanto torno con una notizia e con un "tormentone" nella tua ormai famosa "locanda pesce palla", noto rifugio di ogni pericoloso cospiratore presente su questo sito.
   Ebbene stavolta vi torno con una notizia che ha dell'incredibile, e che riguarda niente meno che Attila, il truce censore che tanto ami: ebbene, non più il solo nome del cavaliere nero, ma anche quello di Luca, l'autore del terzo evangelo, ove preceduto dal de, non è più nominabile.
   Chiunque non mi creda ci provi, e vedrà che dico il vero. Ma vi è di più: per quante stellette o trattini tu possa mettere, il censore sempre calerà la sua mannaia, essendo stato evidentemente trasformato in un cyborg di nuova generazione, molto simile ad un implacabile "Terminator".
   Mi farebbe sinceramente piacere conoscere i motivi di questa trasformazione.
   Non credo sinceramente ad una iniziativa del sito... a quale pro operare un'amenità del genere?
   Nè credo che l'autore in questione sia prossimo all'espulsione, quantunque talora permaloso, irritabile e poco propenso al dialogo e a chiarimenti.
   Ritengo più facile che il cyborg sia stato allertato su richiesta dell'interessato. Ma... richiesta volta a quale scopo?
   Forse che egli tema ingiurie, diffamazioni, insulti o altri volgari fatti di reato, là dove ha finora ricevuto dal sottoscritto solo educati, inconfutabili,  costruttivi ed inoffensivi rilievi grammaticali?
   Che li tema ad opera di altri ? Ma siamo tra persone civili, tra poeti, anche se talora sedicenti tali, mica tra lazzaroni scaricanti di porto, o tra cocchieri ad affitto...
   E dunque deposito la primizia di cui sopra in questa nobilissima locanda del pesce palla, non senza chiedere pubblicamente allo STAFF due cose:
- perché il terzo evangelista (dico il bue alato, patrono degli artisti, dei pittori, degli scultori, dei medici, dei chirurghi e dei notai), ove preceduto da un innocuo "de", non si può pronunziare?
- ove non sia dipeso da vostra iniziativa, come avete potuto accondiscendere ad una così amena richiesta? Esiste, dovreste saperlo, un omonimo ERRI, ben più famoso, il cui cognome risulta per tal via non più pronunziabile su questo sito... Vi pare possibile? E se la medesima richiesta vi fosse rivolta da un quisque de populo, la accogliereste? O forse sareste, su richiesta di chiunque, tenuti a farlo?
Credo che queste siano domande cui tutti, a questo punto, gradirebbero una precisa e circostanziata risposta. Grazie.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti