Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "La mia è una laurea cum loden. Magari se l..." di Lucia Gaianigo


236
postato da , il
Corro a vederla, ma mi raccomando Catalfamo,
niente oscenità.
Sono molto, ma molto "RELIGIOSA" :-))
L'avevi capito sì?
235
postato da , il
Ponzio Pilato... Proprietà Privata... Por*ca Put*tana... Pensieri Parole... non fa una grinza :)))
234
postato da , il
Sergio, tu dici giustamente: "io i fatti bene non li so! Le persone coinvolte non me li dicono e quindi non ho giudizi. ". Perfetto, io sono nella medesima situazione.
    Poi aggiungi: "non avendo chiari i fatti non giudico. E non cito. Del resto, come dice Rossella, non mi piace giudicare in contumacia ...".
    Vedi, anche su questo sono d'accordo: come si fa ad ergersi a giudici in una questione personale di indole privata insorta tra altre persone?
    Tuttavia, mentre il C a v a l e r a è escluso, alcune di queste persone possono parlare, e parlarne male, ed altre con un punto interrogativo sul viso emergere dagli abissi della loro pavidità accusando addirittura il cavaliere nero di "massacro di vari autori", di aver fatto "vittime" , di "memorabile strage" cui avrebbe assistito il pacifico Gaetano, il quale ultimo avrebbe procurato, col solo nominarla, "altre sofferenze alla vittima", e concludere: "lasciate vivere in pace le persone e rispettate i loro silenzi."  Sembra la versione "pensieri parole" del film "Il silenzio degli innocenti."
   Ora ti chiedo: di fronte a queste affermazioni, sottolineate da una esclusione non solo dell'uomo dal sito, ma addirittura dalla impossibilità di scriverne il cognome, come si fa  non giudicare?
   Personalmente, sulla base di questi FATTI, io sono indotto a giudicare il C a v a l e r a  persona spregevole a motivo di azioni che, pur non essendo io in grado io di giudicare perché non le conosco, certamente sussistono perché sono state giudicate tali da chi le conosceva (tranne naturalmente che dall'interessato defenestrato). Ma anche questo non va bene agli interessati defenestranti (vedi il caso di Gaetano, che per spezzare una lancia in favore degli stessi se la ritrova ora infilzata nella schiena). L'atteggiamento che va bene è UN COMPUNTO SILENZIO.
   E l'astensione dal giudizio mentre loro sono liberi di riversare il loro fiele su persona che non è (più) in grado di difendersi???
   No, no. C a v a l e r a non c'è più, ma adesso c'è Freda (Pino per gli amici, e anche per i nemici), con un esercito pressoché infinito di simpatici marziani innamorati e benedicenti. Egli non offende, non massacra, non fa stragi; non è invidioso, non si vanta, non si gonfia, non manca di rispetto, non cerca il suo interesse, non si adira, non tiene conto del male ricevuto, NON GODE DELL'INGIUSTIZIA, tutto sopporta, tutto crede, tutto spera, tutto sostiene; ma vi trascinerà tutti a danzare insieme a lui la danza della verità.
    Anche fino a centomila commenti.
233
postato da , il
:) Agatina mi hai fatto venire in mente una mia vignetta :) Te l'ho taggata su FB :)
232
postato da , il
http://cdn.blogosfere.it/arteesalute/images/PilateWashesHands.jpg

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti