Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "La mia è una laurea cum loden. Magari se l..." di Lucia Gaianigo


331
postato da , il
devo dire che mi trovo d'accordo con la Staff
... e continuo a confidare in un cambio di argomento
330
postato da , il
... trafitto da un raggio di sole: ed è subito sera
329
postato da , il
Gentili Signori,

ci viene chiesto conto del nostro comportamento soprattutto riguardante una persona che ha fatto parte per diverso tempo della galassia di PensieriParole e abbiamo deciso di rispondere.

Perché è stata esclusa questa persona dal sito?
Questo signore ha - a nostro avviso - offeso, pesantemente e anche con l'esposizione al pubblico di fatti assolutamente personali, più di un autore. Prima di passare all'esclusione, lo staff del sito ha provato altri approcci al problema come richiami, dialoghi con gli interessati, richieste di "non interagire", senza tuttavia riuscire a ottenere alcun risultato, se non una cessazione temporanea delle "ostilità". La decisione definitiva è arrivata dopo il fallimento di tutte le altre vie, decine e decine di episodi indirizzati a diverse persone e in generale l'aver constatato l'impossibilità di poter proseguire oltre.

Perché il suo cognome è vietato dal censore automatico?
Una volta decisa l'espulsione, è stato utilizzato questo metodo per sedare i commenti continui di tutti gli utenti che erano entrati in contatto con lui e per permettere alla community di PensieriParole di tornare a focalizzarsi sulle opere e i contenuti pubblicati. Non sulle persone.

Perché non abbiamo "reso pubbliche" queste misure?
Non lo ritenevamo utile né per il sito né tantomeno per gli utenti. Torniamo a ripetere: i commenti su PensieriParole (il sito in generale) sono volti alla cultura e non certo al pettegolezzo o all'offesa.

Perché i messaggi personali a me indirizzati da questa persona o inviati a lui sono stati rimossi?
È solo una questione tecnica: i messaggi sono legati all'entità "utente" e il sistema è realizzato per poter eliminare l'utente e tutte le cose a lui associate, come commenti, frasi e messaggi personali.

Ci sono state altre esclusioni simili?
No, questo è l'unico caso di esclusione di un utente per decisione dello staff in 10 anni dalla creazione di PensieriParole.

E potete farlo?
È sancito nei "Termini d'uso" così come sottoscritti al momento dell'iscrizione al sito, nella sezione "Responsabilità dell'utente".

Perché precisare questa cosa solo adesso?
La consideriamo un'eccezione alla nostra prassi: conosciuti i fatti, auspichiamo si torni a parlare di opere e di contenuti tra i commenti.
328
postato da , il
Si chiamava, mi pare, Francesco... o forse Sergio, mi pare, ma forse come secondo nome...
Sicuramente non si chiamava Giuseppe.  : )))))))))))))))))))))
327
postato da , il
Sto leggendo ... m'illumino d'immenso!

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti