Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "La comprensione, e forse il perdono, ad un..." di Paul Mehis


8
postato da , il
No, Paul...
Il per-dono (lett. il dono più grande) è un dono. E come tale non può essere condizonato.
E Dio ci ha fatti a Sua immagine e somiglianza... Donandoci la libertà di dare il perdono anche a chi non se lo merita. Liberamente. Gratuiatmente. Divinamente.
Un grande saluto da una (poco) credente. :-)
7
postato da , il
Ciao Francesco Paolo, io non sono assolutamente per la "legalizzazione" della m0rte.
6
postato da , il
Scusa Paul ma se parli di'' carnefice'', non sono daccordo sul perdono,se ha ucciso o comunque ha tolto la vita ad un'altra persona ,non ci può  essere perdono,ma solo morte anche per lui,io sono per la pena di morte.
5
postato da , il
Ciao Michele.
4
postato da , il
Penso che il perdono incondizionato sia una qualità solo divina, ma se Dio ci avesse voluto come lui, non ci avrebbe fatto uomini.
Ovviamente sono parole da un miscredente verso buona parte dell'umanità, quale sono e spero di restare.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti