Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Le imposizioni indirette sono le peggiori. Ti..." di Carlo Peparello


15
postato da , il
Brava Edelweiss: bisognerebbe sempre pensare a chi sta peggio di noi, e non sa dove battere la testa per raccimolare un po' di soldi per andare avanti....io lavoro con i bambini, e loro sono senz'altro una delle cose positive che la mia professione offre..ma e' tutto il resto che non quadra: le strutture fatiscenti, pochi soldi per le attivita', dirigenti ottusi, corsi di aggiornamento noiosissimi che a poco servono...e la Maria stella che non capisce un tubo!
14
postato da , il
sussu dai non dite così che qualcosa di positivo ci sarà nel vostro posto di lavoro.......;--))))) 
se non per altro sacrificatevi x (santo) stipentio....cosi sia )

e poi pensate a quei poveri disoccupati disperati che non sanno più a che santo votarsi   !!!!!
:-- (
13
postato da , il
Che forza scheggia!  Che grande verità questa frase.
12
postato da , il
tornare al lavoro è una festa macabra
11
postato da , il
...praticamente e' come festeggiare la ghigliottina.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti