Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Poesia di quasi amore di Daniela Bonomi


45
postato da , il
Ciao Marco...scontato dire che apprezzo il tuo intervento :)
Ti ringrazio anche per avermi dato modo di rivisitare il commento 40 del quale mi era sfuggita l'aleatoria affermazione che 'qualcuno' potesse sentirsi Dio.
Niente di più lontano dalle mie velleità :)
Dirò,per chiudere il quadrato,che son certo che tu,quanto riguarda me,sei una delle 'cose' che trovo più vicino a Dio...
infatti per me non esisti e quando 'ti faccio esistere' non sei più d'un fumetto anni 30....letto e riletto...
44
postato da , il
Strano Evanna,
sei criptata dietro un punto interrogativo, non sei registrata e come nel comm. 40 ti apri ad una frase intima e affettiva di tua mamma relativa al tuo nome ringraziando da parte sua per la delicatezza? Mah!
Permettimi anche qualche perplessità sul fatto che ti ostini a paragonare commenti e voti spesso fatti tra amici con quelli quasi sempre  fatti da studenti dove gli autori gli sono imposti quando magari tanti di loro vorrebbero parlare di una poesia come "Poesia di quasi amore"..
I tuoi interventi sono molte volte tesi al disfattismo non certo d'animo stile Erri..
Prova a scrivere quattro righe anche tu. Potresti aprire  nuove frontiere d'animo stile Dana o allegre stile Giuseppe..
43
postato da , il
Sull'autocorrezione avrei fatto una battuta...ma mi hai già sgridato poco fà :)).....con ragione :)
42
postato da , il
Sicuramente la maestrina ti correggerà th'o imparato
Giuseppe, scusami
fai l'autocorrezione.
41
postato da , il
Tirare in ballo un genitore in merito ad una battuta goliardica,seppur forse indelicata,per inoculare sensi di colpa lo trovo molto triste...
non vorrei trattare recessi psicologici.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti