Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Concedere la proprio fiducia a una persona..." di Lucia Gaianigo


5
postato da , il
E' proprio il rischio, che dà valore alle cose, le rende preziose...o nulle.
Interessante il paragone con la Borsa, in effetti l'amicizia che cos'è se non un investimento sulla fiducia?
*****
4
postato da , il
Agatina cara, io mi riferisco alle persone: guarda, al giorno d'oggi, come e' difficile stabilire contatti sociali: siamo tutti sulla difensiva, e a ragione, visto, purtroppo, quello che si legge sui giornali. Anch'io sono abbastanza prudente, ma direi sull'ottimista; nel senso che quando conosco una persona non penso mi voglia rubare il portafoglio (farebbe, oltretutto un magro affare) o imbrogliarmi e via di questo passo..certo, la prudenza ci vuole, ma  vivere nella paura non mi pare la cosa migliore...io ho molte amicizie nate per caso, nel senso che magari ci si incrocia tutte le mattine, ci si saluta e dai una e dai due..poi attacchi bottone, poi ci  si offre il caffe' e di seguito...se ti fai prendere dalla paura, ti perdi anche un bel po' di cose belle!
3
postato da , il
Scheggia:

Cosa vuol dire avere fiducia, fidarsi di una data persona o situazione?  Alcune persone sono capaci di farlo con maggiore disponibilità mentre altre sembrano prigioniere della paura, del dubbio,
del sospetto che alla fine blocca il loro slancio nel porre scelte importanti di vita.
Come si fa a decidere in chi porre la propria fiducia?

Questa la mia posizione:
Fidarmi sì, ma con atteggiamento di prudenza!

Ciao Carissima!
2
postato da , il
Grazie, Stefano.
1
postato da , il
davvero un ottima riflessione  azzeccata in pieno!!!!!!

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti