Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Quando non mi interessa più né morire, né..." di Sir Jo (Sergio Formiggini)


17
postato da , il
Forse è un fatto importante essere coscienti di avere un problema, ma resta comunque un problema molto debilitante ... Soprattutto quando a lavoro non riesci a far molto e se ne accorgono tutti, e questi tutti ti chiamano lavativo e a te non resta che l'attacco d'ansia ed un bel pianto nel puzzolente ces(s)o aziendale ... Per poi sentirti dire che ti sei assentato per troppo tempo ... e forse sarebbe meglio che tu stessi lì a scaldar la sedia ... e quindi altro attacco d'ansia ed altro viaggio al loculo puzzolente ... Questo fino alle 17 ...

Poi torni a casa, e se non ti sei fatto un pianto in metropolitano, con gli occhiali da sole (anche se ci sono i neon), arrivi a casa e ti tuffi sul materasso, non mangi, non hai voglia di lavarti, di preparare qualsiasi cosa, non vuoi nemmeno una birra, vuoi solo dormire .... magari per sempre ...
16
postato da , il
anch'io la conosciuta la grande D, e per un pò mi sono lasciata alla sua morsa , ma poi ho detto BASTA, la vita è bella, e voglio viverla a miglior modo che riesco...
è una lotta continua, ma è la vita fatta cosi, è una continua sconfitta contro ogni cosa ,che ci mette in tristezza...
la musica è una buona "medicina" io non potrei vivere senza,
ti consiglio due GIGANTE del blus, che ti mettono a posto :-)

Sonny Boy Williamson II...Buddy Gay
:-)
15
postato da , il
Grazie Gaetano, mi fa piacere che qualcuno cominci a pensare che ci sia la vaga possibilità che il sottoscritto sia genialmente fuori di testa ....

;)
14
postato da , il
L'idea della mimetica ... Tante volte mi è balenata l'idea del combattimento, spero di trovare quella giusta e poter cominciare a combattere, forse questa depressione e causata dalle mani legate, dal sentire l'impossibilità di emergere ... Trovare la mimetica giusta potrebbe aiutarmi, quella che ho addosso adesso è quella di uno che vuole scomparire, essere invisibile ...
13
postato da , il
Carissimi, non so no medico ma di una cosa sono sicuro: per superare un ostacolo o un problema la prima cosa è rendersi conto che c'è!
e voi questo passo importante l'avete fatto.

Poi non so se vi può consolare il sapere che molti geni non eroano perfettamente "regolari" in testa :-)))))))))))))))))))))

un abbraccio carissimi!

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti