Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Quando non mi interessa più né morire, né..." di Sir Jo (Sergio Formiggini)


22
postato da , il
Se faccio il tifo per te, Sir Jo, devo prendere anche la tessera del tifoso?
21
postato da , il
Bea ! come sempre sei stupenda!
hai ragione, bisogna iniziare la partita, e cercar a tutti cositi vincerla...
anch' io faccio il tifo per te
Sir Jo!!
20
postato da , il
Credo che il rimedio sia a portata di mano, bisogna iniziare subbbito il palleggio della "D" e...poi infilarla bene bene nel C..ervello di chi si D..i verte a D ..eprimerti.
Inizia la partita, Sergio
faccio il tifo per te!
Se non sei "regolare", di testa  non tirare
ti è consentito il "fallo".
n.b. me l'ha suggerito l'arbitro Toffali.
19
postato da , il
Io ne sono convinto da tempo :)
Gaetano non sai quanto è vero,almeno per me, la tua affermazione <la prima cosa è rendersi conto che c'è>

Nell'85 prima di andare dal neurologo avevo fatto qualsiasi tipo di esame e tutti mi dicevano -lei è sano come un pesce-...ed io pensavo <poveri pesci> :)
ero convinto d'esser una mosca bianca e tutti non capissero cosa realmente avevo....andai dallo strizzacervelli e dopo che io dissi 4/5 parole lui disse <Ora io le dico le sue sensazioni da quando si alza a che si corica>
AZZ ...Disse per filo e per segno la mia giornata....questa fu la chiave di volta..pensai <ALLORA ESISTO ..SO CON CHI DEVO COMBATTERE>
Come già detto imparai molto bene solo a conviverci...ma se non ci fosse son certo che non sarei 'Io'...mi mancherebbe ..
18
postato da , il
Forse è un fatto importante essere coscienti di avere un problema, ma resta comunque un problema molto debilitante ... Soprattutto quando a lavoro non riesci a far molto e se ne accorgono tutti, e questi tutti ti chiamano lav(a)tivo e a te non resta che l'attacco d'ansia ed un bel pianto nel pu(z)zolente ces(s)o aziendale ... Per poi sentirti dire che ti sei assentato per troppo tempo ... e forse sarebbe meglio che tu stessi lì a scaldar la sedia ... e quindi altro attacco d'ansia ed altro viaggio al loc(u)lo pu(z)zolente ... Questo fino alle 17 ...

Poi torni a casa, e se non ti sei fatto un pianto in metropolitano, con gli occhiali da sole (anche se ci sono i neon), arrivi a casa e ti tuffi sul materasso: non mangi, non hai voglia di lavarti, di preparare qualsiasi cosa, non vuoi nemmeno una birra, vuoi solo dormire .... magari per sempre ...

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti