Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Sappi, lavoratore sciocco, che non sono le tue..." di Salvatore Grieco


49
postato da , il
Perché mai invocare l'arrivo degli eroici domatori di fiamme? Non veggo fiamma alcuna, qui, divampare!  E se a taluni parve scorgere il saettar nervoso d'una scintilla, plachino essi immantinente i lor timori ché niun rogo d'orribile ira qui mai arderà! Liceat concedere veris: ad avvampare è l'arida sterpaglia; ad incendiarsi è il fusto secolare degli alberi; e per amore divampa e brucia persino il cuore; e l'anima, pure, a volte s'incendia a difendere il valore di ideali partoriti dal cuore. Ma mai fiamma avvolse l'iceberg né scintilla riuscì mai a sciogliere il ghiaccio. Né, di passione, può infiammarsi l'anima di chi coltiva l'estimazione di innaffiandola col disprezzo per gli altri.

Fonti culturali: Ovidio, Orazio, Sant'Ambrogio, Vittorio Alfieri, Tolstoj, Cicerone, Teleste di Selinunte, Umberto Eco, Carlo Colldi ed altri autori. Per la parte tecnica è stato ampiamente consultato "Il manuale dell'apprendista Pompiere" e la "Guida pratica del novello oratore". Si ringrazia la produzione di "Titanic" per la fornitura di iceberg.
48
postato da , il
Prono
può pregare ma non palpare.
Aspettiamo che arrivino i pompieri.
47
postato da , il
Malefi*ca vista che latita...avevo letto..
-L'oratore è un uomo prono,esperto nell'arte di palpare- :))

Sorry per la scadente battuta ma come suol dirsi,non ho drenaggio celenterale :)

Smack a tutti
46
postato da , il
Chiamo tutti e due: vediamo chi arriva prima.
45
postato da , il
Chiama i vigili del fuoco o i pompieri.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti