Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Avessi una luna di Gaetano Toffali


8
postato da , il
La sudditanza di un  uomo all'amore che non arriva..
Si venderebbe l'anima per vedersela rinascere, si venderebbe la luna..
Arrivi sempre Gaetano e bene.
Rileggendola arrivi sempre di più..
Un abbraccio *****
7
postato da , il
caspita. esterefatto ringrazio .-))
6
postato da , il
Bella...! Molto bella! Dolcemente malinconica ma vestita di segreta autoironia che riscatta la mortificante attesa in un sorriso alla vita. Pulita, semplice, straordinariamente efficace: arriva subito là, nelle più profonde e intime stanze della nostra coscienza interiore.
Complimenti!
5
postato da , il
la cosa più bella in assoluto Giosc è il fatto che tu abbia un diario!!
Poi, eh eh, io ho parlato di zufolo non di piffero. :-))
mi ha sempre fatto una gran malinconia il suo suono e mi sono immaginato in un campo con la sola compagnia di quel suono nell'aria.
comunque, l'ho scritta tempo fa. non tanto dal punto di vista temporale bensi da quello mantale .-)
4
postato da , il
Mi rende triste! Lo sniffo a volte lascia un sapore amaro in bocca.....è il tipico gusto del piffero.......che ha perso la sua magia!!!!!
Purtroppo.............la speranza dicono che sia dura a m*orire.................
La poesia è molto bella, come ti è venuta in mente "matassa di uomo che spreca se stesso" non sò, ma me la scrivo nel diario.....mi potrebbe servire! E' un incanto!!
P.S.
In questi casi Gaetano,
io ho provato un risciacquo con thè ai fiori di crisantemo, non sò se vale per tutti però........................

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti