Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Siamo in fondo tutti ipocriti la nostra..." di Marco Panizza


130
postato da , il
Bellaaaaaaaa questaaaaaaa!!!!! Impenitente........................
uomo sognatore è sempre un gran signore!
Chissà perchè, dicono che, la donna sognatrice è sempre una meretrice.............mmmmmmmm..........pfiù..........
Stavolta mi hai convinta.....voto! Ed ora, voglio proprio vedere, se resti signore o se diventi meretrice!!!!

In effetti Armanda, se vuoi un Papero , te lo devi cercare......io ti posso offrire dei buoni Galletti, qualche Pavone, o al massimo un San Pietro!

Marco, per quanto riguarda i  difetti...........aspetta che mi guardo un pò allo specchio, se ne trovo ancora uno......ecco, ho trovato quello della strega di Biancaneve.......mi dice che sono una stangona tutta t.....e e c....o (e si mette a ridere, pure!)ma, non trova altri pregi!!!!!!Ora butto via anche questo!!!!!   Non aver paura però, si comincia sempre dal basso (come per il dentista) e poi trovi solo il meglio, perchè peggio è impossibile! Qualcuno, che non ricordo mi ha passato questa pillola!

Orange, Yera di spirito ne ha da vendere soprattutto, quando trova chi gli dà una mano, a tenerlo sempre al giusto livello!  Consiglio: apri la cantina!!!
129
postato da , il
VOTA il poeta, vota il poeta, vota il poeta, vota il poeta **********
128
postato da , il
Preg.mo Sig. Presidente Impenitente (Noè)

Lei mi riporta all'alba di un sogno
fatto di aria a pieni polmoni
di un grande ponte fatto d'amore
di grandi menti e culture oltre i sogni

Io le assicuro Sig. Presidente se armiamo le penne
con le menti tra i denti
giriam le spalle ai vecchi perdenti
coinvolti ormai nella tragica meta
di chi non erge in alto il poeta

vaghiamo il Paese con la cioccolata
offriamola a chi ha perso l'amata
e per chi piange perchè lui se ne è andato
offriamole il vino il nostro più amato

teniamoci stretti i bisogni più veri
coltiviam le terre con sane semenze
e se riusciremo a inventarci i colori
per ridipingere dei nuovi cuori
che sian liberi di amare e sognare
sempre qualcosa di bello e volare

un giorno un bambino giocando in un prato
troverà un museo
abbandonato
aprirà la porta con un vecchio arnese
a sentir come il politichese
sia ridicolo al nuovo Paese

perchè se qualcuno ha perso la via
e pensa solo che sia utopia
se cade una stella e lascia una scia
che le frasi reali sian fantasia.
127
postato da , il
Il mio programma irriverente
a quanto par piace alla gente
poiché in effetti a ben pensarci
prospettive nuove può regalarci.

Giammai il ponte diventerà reale
né di cemento sarà il materiale
con cui innalzar gli alti piloni
a regger l’asfalto di neri vialoni.
Io voglio un ponte che unisca le genti,
e i loro cuori e le loro menti;
un ponte che superi persino i sogni
e venga incontro ai nostri bisogni

E la politica davvero vorrei
finisse per sempre dentro ai musei
così da mostrare ai nostri nipoti
le facce smorte di politici idioti
Mettiamo al bando dal nostro Paese
il vuoto linguaggio politichese:
chi sa esser bravo nel poetare
chiamato sia qui a legiferare!

Non susciti nessuno scalpore
l’intento mio modificatore
del senso viario di singola via
per esigenza che non è solo mia
Simbolico è il fine della proposta:
esser liberi, da ogni legge imposta,
di scegliesi ognuno il proprio destino,
la propria strada, il proprio cammino.
126
postato da , il
Marco! Ma come? Già mi tradisci? Come sarebbe Vota Noè? Suvvia dimmi: costui chi è?
Armanda: Il vino scarseggia, Marco vagheggia e la papera scorr****. Solo il cannolo galleggia...
Orange: Non ti serve né barca né arca: ho deciso di costruire un ponte anche tra Olbia e il Salento.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti