Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Frase ID 108161

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati

85
postato da , il
@impenitente.... detto giusto!
@scheggia si vero lo sono anche io idealista, ma questo è nato da un percorso naturale, senza decisioni preposte e' avvenuto tutto così... ma io ho notato che questo processo avviene solo sulle persone che leggono e s'informano.
Sai che quello che dici in parte nn è vero?... io ricordo ancora gli insegnamenti delle mie maestre che a distanza di 20'anni ricollego a discorsi politici che al momento certo nn consideravo tali.
un abbraccio
84
postato da , il
Klò, si, sono parole al vento! (nota per il moderatore: mi riferisco al tema "scioperi"). Ma a volte capita che molte parole riescano esse stesse a generare il vento. Ed è, quello delle parole, il vento delle novità, delle nuove idee, dei nuovi progetti. Forse esprimono solo un desiderio. Forse raccontano solo di un sogno. Forse non cambieranno mai nulla. Ma non posso pensare di sprecare neppure una parola, neppure una sola parola, per raccontare della mia sconfitta, della mia rassegnazione, della mia accettazione passiva delle cose.
83
postato da , il
Ovviamente prima di questo c'è un mio commento (sul tema censura) che è stato moderato....
82
postato da , il
Bea, avevo già chiesto io la lista delle dei suoni non graditi ma mi è stato risposto che non è possibile renderla pubblica perché altrimenti gli spammers infesterebbero i commenti con le loro idiozie. Vero, verissimo.
Ma anche no. Infatti per commentare puoi: o registrarti (e quindi lo staff, in caso di spam, può bloccarti senza particolari problemi);  oppure farlo da anonimo ma con il filtro dei captcha (che elimina la stragrande maggioranza dello spam automatico). Se poi uno spammer è talmente imbecille da registrarsi e inondare comunque i commenti di spazzatura, gli altri utenti potrebbero utilizzare il link segnala abuso segnalandolo allo Staff che, a quel punto potrebbe cancellare i commenti indesiderati (perché oggettivamente spazzatura) e bloccare l'account da cui sono partiti. Quest'ultima soluzione però ha un limite: si basa infatti sul senso di responsabilità degli utenti che dovrebbero segnalare solo lo spam e non, ad esempio, anche i commenti poco graditi dal punto di vista ideologico, politico o religioso. Ora dimmi: ti pare che io possa essere considerato persona con senso di responsabilità? Oppure è responsabile Scheggia che si mette a fare sciopero? O tu che la difendi? O forse ti sembra responsabile Elisabetta che si emoziona per un discorso di Chaplin? O Marco che si mette a scrivere di notte di temi sociali? E Giosc? Ti sembra che abbia senso di responsabilità perché dice spendiamo di meno e solo per cose che ci servono?
Siccome siamo tutti irresponsabili ci meritiamo la tutti moderazione.
81
postato da , il
la pazienza è il miglior metodo della mamma,
comprensione e lasciar vivere ancora meglio :-))))

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati