Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Se una strada è sbagliata è più sciocco..." di Gaetano Toffali


21
postato da , il
Io non sono fiero dei nostri soldati, ne li denigro. Sono fiero o denigro le loro azioni semmai.E di chi li comanda.
Aborro infine il concetto dell'ubbidienza solo perchè uno è di grado superiore a te.
Lascia stare i pacifisti, muoino soldati ma muore anche gente che cerca di aiutare gli altri (vedi anche cornaca recente).
Non difendiamo noi stessi attaccando gli altri è regola saggia.
20
postato da , il
Uno stato senza esercito è debole? ma si mi guardo in giro a capire la qualità della vita e la Svizzera non è famosa per gli eserciti. L'europa del nord neppure (Danimarca, Finlandia ecc.) eppure mi sembra siano riusciti a vivere.
Io voglio uno stato debole nell'esercito e forte nei sentimenti.
che ama la patria non perchè è nato in Italia ma perchè ama la sua famiglia e i suoi vicini e il suo quartiere, città, nazione, mondo. voglio sapere difendermi ma attaccare mai. Scusa Elena ma nell'esercito ci sono persone mosse da spinte sociali ma anche mosse da desiderio di potere, esattamente come nella vita civile. Li però è molto più pericoloso per tutti se questi prendono il potere e lo dicono cento dittature nel mondo.
19
postato da , il
Perchè i famosi "pacifisti" non vanno in Afghanistan a offrire mazzi di fiori? In segno di pace,s'intende.
18
postato da , il
Ciao Getano,se i soldati sono volontari a maggiore ragione conoscono bene la strada che hanno scelto.Provengo da una famiglia di militari e mio figlio "vuole" a tutti costi entrare nell'Esercito Italiano: sono consapevoli dei rischi e di quanto pericolo comporti una vita del genere.Ma in loro c'è qualcosa di più profondo che altre persone non comprendono; come il senso morale e il profondo rispetto verso la Patria (concetto ormai denigrato e sconosciuto).
Lo insegna la Storia; uno Stato senza l'Esercito è uno Stato debole..E poi non pensiamo sempre ai soldati come forieri di violenza o altre cattiverie:pensiamo all'aiuto che portano ai propri concittadini quando vi sono catastrofi naturali o altri problemi simili.
E i  tanti ragazzi che muoiono per strada a causa di drogati e alcolizzati? Ogni fine settimana è una strage, un vero bollettino di guerra...Ecco, qui si che gli italiani dovrebbero incavolarsi un bel po'....Ma anche qui quanti interessi,e quante belle parole da parte dei politici!
Non sono riuscita ad entrare nell'Esercito per una manciata d'anni,ma sono fiera de nostri militari e, al di là di ideologie varie, dovrebbero esserne fieri tutti gli Italiani.
17
postato da , il
Sì resta di fatto che c'e una guerra di pace da oltre 10 anni. Io non sto a criiticare chi fa o chi non fa... ogni scelta ha il suo prezzo.... spesso a pagare sono persone che non hanno "scelto" ...
In realtà tutti stanno facendo senza "fare" ...

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti