Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Se si è vissuto l'amore come una prigione, non..." di Paul Mehis


19
postato da , il
Hai tutta la mia stima, Patrice!
Però a volte è così difficile comprendere il limite tra uno e l'altro...e se lo superi, ottieni la distruzione.
18
postato da , il
l'amore porta con se il "possesso" della persona amata,
lasciar libera, come essere indiffernti se cè o non cè
:-))))
17
postato da , il
certamente servono risultati oggettivi bisogna non confondere xò il costruire col produrre
16
postato da , il
Ottimo commento Giosc!
Un commento da amore emotivamente maturo.
15
postato da , il
Ciao Paul!
E' bello sentirsi amati senza sentirsi imprigionati ed amare senza imprigionare! E' anche vero che da qualche parte si va a cozzare prima o poi....il rispetto per ciò che è l'altro per noi, implica di non avere atteggiamenti che possano disturbare l'equilibrio che si è creato nella coppia! Sappiamo che le insidie sono molte ed ogni volta che qualcosa di esterno turba, si attacca la situazione di pericolo ed è lì che può subentrare la tentazione di imprigionare!

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti